tendenze moda anni 2000
FashionIn tendenza

Ultime tendenze moda donna, 5 trend degli anni 2000 in voga ora

Le ultime tendenze moda donna, in caso te le fossi perse (cosa molto probabile, date le atmosfere apocalittiche in corso da 2 anni) ci riportano indietro di due decenni. Un riassunto esaustivo di tutte queste tendenze moda donna 2022 che trovi reclamizzate un po’ su tutti i social network e affini, perciò, le puoi trovare nel primo video di Christina Aguilera “Genie in a Bottle” uscito nel 1999.

Tendenze moda abbigliamento 2022: back to 2000

La conturbante bionda, di cui sopra, abbandonata su un lido Oceanico oscuro, quasi come a presagire il disagio in arrivo negli anni futuri, come una Cassandra inascoltata ci snocciolava già tutte le tendenze moda a cui proprio in un momento di m-r-d- come oggi è stato affidato il compito di riaccendere l’entusiasmo per lo shopping.

Moda estate 2022: 5 cult anni 2000 a cui (se vuoi) puoi sfuggire

L’Aguilera che non intuendo le sue doti profetiche, ai tempi si sentiva solo un semplice genio della lampada o della bottiglia, nel video ci sfila davanti con minigonna inguinale, mini top bustier, pantaloni a vita bassa attillati, pantaloni cargo, pinocchietti, top con frange e cardigan fluo, ovvero, tutto quello che oggi viene rinominato e inglobato nelle nuove collezioni di abbigliamento estate 2022.

In caso ti stesse sulle scatole la Chri, per seguire le ultime tendenze moda 2022 puoi farti una dose di JLo a partire dall’iconico video “Love Don’t Cost a Thing” del 2001.

Tendenze moda estate 2022: la classifica dei pezzi più caldi degli anni 2000

C’è qualcosa che si eredita dalla moda anni 90′ : impazzano sempre i crop top, non mollano i chocker e le canotte basiche (quest’ultimo raro pezzo chiave decente dell’armadio attuale e senza tempo come le t-shirt bianche), ma, purtroppo c’è di più.

Ecco i 5 pezzi degli anni 2000 ritornati in auge nelle tendenze moda donna 2022

(1) I jeans a vita bassa attillati con annessi e connessi (2) top corti (farfalla, triangolo, fazzoletto usato, va bene tutto) che fanno rimpiangere quei tempi in cui l’ombelico scoperto era considerato un po’ “osé”. (3) Rilancio diurno di corsetti e bustini da abbinare con disinvolto disprezzo anche con (4) pantaloni cargo, altro cult anni 2000. (5) Finale con il botto: sandali con zeppa, giusto per terminare la sofferenza in modo drammatico.

I 3 marchi di lusso che non vorrei mai indossare o avere nell’armadio in questo momento

Previous article

Meta Facebook il virus del flop contagia Netflix, Amazon e Apple

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.