fbpx

Ecco 5 anticipazioni cruciali che devi conoscere sulle scarpe estive

i sandali estivi più cool dell'estate 2021

“Scarpe estive comode e belle” questo viene ricercato su Google, ma quindi i tacchi chi se li metterà?

Non saranno certo i languori emotivi scaturiti alla vista dei dehor dei locali aperti a spingere lo shopping di scarpe estive scomode. Ammesso e concesso che il ritorno di quell’atmosfera estiva mondana e godereccia riesca a strappare ai divani le flemmatiche figure tostate naturalmente per mesi e mesi da Netflix e Prime Video, infatti, le scarpe estive predilette saranno molto più simili a delle pantofole da casa che a delle scarpe glamour.

Le tue scarpe questa estate potrebbero essere la parte più brutta del tuo look

Se le scarpe da ginnastica hanno sdoganato le più inflessibili regole dell’abbigliamento formale palesandosi anche sui red carpet, le donne, seppure fresche di clausura, potrebbero resistere al sacrificio degli ultimi scampoli di eleganza in nome del comfort più ostentato, ma le ultime indagini di mercato dimostrano il contrario.

“Le citazioni di “comfort” nelle e-mail di calzature dei rivenditori ai consumatori sono aumentate del 63% negli ultimi tre mesi rispetto ai tre mesi precedenti, secondo Edited, mentre i sandali piatti con “sport” e “escursionismo” nelle descrizioni dei prodotti sono aumentati del 69% all’anno -oltre l’anno.” *

(ricerca di marketing Edited)

Alla luce di questi dati emerge, quindi, che al momento la maggior parte di noi non sarà disposta a deformare i propri piedi nelle décolleté o nei sandali dal tacco 12, al loro posto si preferiranno ciabatte ed espadrillas e non è detto che sarà un’esigenza prettamente stagionale.

Ecco le scarpe estive che vedrai ovunque questa estate

  • Nella top five ci sono i sandali “trekking” Sono le scarpe estive dell’ esploratrice, dichiaratamente, brutti, indiscutibilmente comodi. Sono scarpe senza lacci con gli strap e la suola robusta, molto pratiche per chi ha in mente di tenerle ai piedi dal mattino alla sera. La verità, purtroppo, è che questo genere di scarpa estiva donna suscita l’effetto cool solo se: si hanno gambe chilometriche, si ha una taglia 36 e l’ultima volta che hai visto un carboidrato portavi il ciuccio.

Immagine via Pinterest.com

  • Al secondo posto ritornano le scarpe estive con la zeppa, che pur non essendo pesanti come quelle che sfoggiavano le nostre madri negli anni Settanta, sono rimaste visivamente indigeste e grezze.

Immagine via BottegaVeneta.com

  • Al terzo posto troviamo le slide minimal chic alla Hermès, quelle con la suola pressoché invisibile, favolose se indossate da chi non ha bisogno di slanciare la sua silhouette.

Immagine via Hermès.com
  • Al quarto posto scorgiamo le mule: chiuse, in pelle e sughero e sormontate da una massiccia catena d’oro, come quelle di J.W Anderson o aperte con la zeppa come quelle di Bottega Veneta.

Immagina via Biffi.com

  • Al quinto posto non si può non includere le espadrillas. Se ancora oggi ci si trova a dover subire, senza diritto di contestazione, l’appeal povero e disgraziato di queste scarpe estive anche in città e anche sui omoni travestiti da marinaretti, dobbiamo dare la colpa ai baschi che le introdussero nella Spagna del XIV secolo come scarpe da lavoro. Questo per dire che non ce ne disferemo mai.

immagine via NET-A-PORTER.com

Se sei arrivata a leggere fino qui, un ultimo monito:

la moda è questione di stile personale, non di tendenze, quindi, indossa ciò che ti fa stare meglio. Se ti senti bene, ti vedono bene.

https://www.businessoffashion.com/articles/retail/the-shoe-styles-that-will-rule-the-summer

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *