fbpx

Breaking

App dating Italia: se sei single Once e Pickable sono le migliori, ecco perché

FASHION-OLOGY / NEWS / 16 Aprile 2019

App dating Italia: la scelta ora spetta alle donne!
A tutte le “Cordelie” ammaliate, manipolate, circuite e poi abbandonate rapidamente da seduttori seriali da “una notte e via”, sappiate che oggi potrete prendervi la vostra rivincita.

Senza per forza arrivare a quell’esagerazione libertina

e sfrontata in stile “La Collectionneuse” (La collezionista) di Éric Rohmer, dove un’irresistibile Haydée padroneggia con mirabile dimestichezza e sfrontatezza le tecniche di seduzione e i comportamenti sfuggenti tipiche del genere maschile, vorrei presentarvi 2 app di dating per la prima volta “dalla parte delle donne”.

Once e Pickable due realtà completamente innovative leader nel panorama Europeo, ecco perché

Premetto di essere una neofita in questo campo, ma sarò onesta, perché le ho scaricate GRATUITAMENTE entrambe e vi assicuro che c’è un mondo là dentro che pullula di maschietti che cercano davvero una storia vera, una compagna, un’amicizia speciale.

Sono rimasta quasi intenerita nello sfogliare le loro faccette, giuro. Ma procediamo per gradi.

Innanzitutto, come accennavo appena sopra, per la prima volta il punto di vista è dichiaratamente, favolosamente femminile.

Benvenuta nel supermercato del testosterone: scegli il “modello” a te più congeniale, fatti corteggiare e se ti va incontralo

Queste app, infatti, pongono in una situazione di potere la donna, la quale non solo sceglie, ma è anche libera di fare le sue valutazioni nella più totale discrezione, il che significa che gli omini proposti, se rifiutati non verranno mai a saperlo.

Che differenza c’è tra Once e Pickable?

Fondamentalmente Once è pensata per un target che va dai 25 ai 40 anni

e predilige un’interazione “lenta” e il più possibile soddisfacente a livello qualitativo. Per fare ciò un algoritmo continuamente aggiornato in base alle scelte del soggetto femminile proporrà ogni giorno a mezzogiorno un “match” (ovvero un profilo con foto e descrizione) scelto in base ai gusti e alle predilezioni registrate dal sistema durante l’utilizzo, tenendo conto della geolocalizzazione degli utenti. Lo scopo è dare un valore più romantico e serio all’idea di appuntamento.

Pickable, invece, creata per un pubblico più giovane ( età 18-35 anni)

funziona proprio come un lookbook da sfogliare in cui invece che vestiti si scorrono profili di maschietti disposti a fare nuove conoscenze. Anche in questo caso le sbirciate agli account avvengono nel più totale anonimato e se e solo se qualcuno vi colpisce davvero potete aprirvi alla conversazione.


Per concludere, le ho trovate entrambe molto smart e vere, ma se siete ancora scettiche, non vi rimane che provarle 😉

immagini via pinterest.com


Tag:, , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Moda borghese 2019: perché ci piace sembrare così "borghesi"?

Next Post

Fashion Editorial |Involucro





3 Comments

on 27 April 2019

Quindi le 50 non sono ammesse in Pickable



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Moda borghese 2019: perché ci piace sembrare così "borghesi"?

Moda borghese 2019. Quanto ci piacerebbe restaurare la borghesia? Per Zygmunt Bauman al soggetto postmoderno non rimane...

14 April 2019