fbpx

Breaking

Vacanze di Pasqua 2019: cosa metto in valigia con questo tempo?

FASHION-OLOGY / NEWS / 12 Aprile 2019

Vacanze di Pasqua all’insegna del maltempo: non arrenderti tu sei più forte!

E va bene anche quest’anno faremo la valigia mantenendo i piedi per terra. Nonostante il ponte lunghissimo queste vacanze non sono il preludio del messidoro, quindi, il costume da bagno, se proprio ti senti ottimista infilalo, ma per me porta sfiga.

Vediamo come prepararci alle vacanze cercando di non farci scoraggiare dallo spauracchio del maltempo, ottimizzando lo spazio con un’accurata selezione di pezzi giusti.

Cosa mi metto se fa freddo?

La perturbazione atlantica incombe sulla penisola e, come da rito, probabilmente ci bagnerà le scatole proprio durante il giorno di Pasqua. Per essere pronte a tutto occorrerà, quindi, organizzarsi in anticipo in modo da dribblare i repentini cambiamenti atmosferici.

Secondo i miei calcoli, la struttura dei look dovrà prevedere una sofisticata stratificazione di elementi complementari e divisibili.

Ecco la mia formula vincente:

Ogni componente dovrà essere funzionale all’altra, pur potendo vivere autonomamente.

I capispalla oversize ci daranno una mano nel gestire la questione con grande disinvoltura.

Se sei freddolosa lascia da parte il trench e impugna il caro vecchio cappotto o un blazer di lana. Sotto ti imbottirai a strati a seconda delle esigenze.

Non sottovalutare la felice duttilità del dolcevita. Sottogiacca formidabile e protettivo, nonché pezzo chiave da indossare sotto le camicie o gli abiti per gli styling dal mood un po’ Seventies.

Un maglioncino di lana o ancora meglio di cachemire, che all’occorrenza srotolerai dalla borsa o annoderai al collo.

Un abito lingerie. Da poter indossare con un blazer o con un maglione. Cool per la sera e smart per il giorno.

Un jeans baggy modello uomo, lusinghiero e comodo. Perfetto con le sneakers e glamour con il tacco e un blazer over.

immagini via pinterest.com


Tag:, ,



Elisa Bellino




Previous Post

Roberto Cavalli concordato preventivo: ecco cosa non ha funzionato

Next Post

Moda borghese 2019: perché ci piace sembrare così "borghesi"?





You might also like



1 Comment

on 12 April 2019

Ottimi spunti! Sempre il top Elisa!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Roberto Cavalli concordato preventivo: ecco cosa non ha funzionato

Roberto Cavalli concordato preventivo: cosa c'è dietro questa crisi? Il disagio provato nel constatare che la Milano...

7 April 2019