Breaking

Cosa vuoi dirmi?Lascia che sia la tua t-shirt a parlare per te

FASHION RADAR / 20 agosto 2018

Cosa vuoi dirmi?Lascia che sia la tua t-shirt a parlare per te

Si sa che la moda è sì creatività ma non solo, spesso ruota tutta intorno alla reinterpretazione, alla reinvenzione, al ripescare dall’armadio anche il capo più improbabile, quello che avevi giurato non avrebbe mai più visto la luce, per trasformarlo di nuovo in un pezzo indispensabile per i tuoi outfit più di tendenza.

Sono stati infatti, come spesso accade, i marchi d’alta moda a riproporre questi modelli sulle loro passerelle riconfermandoli come veri e propri must have.

Stiamo parlando delle t-shirt da donna con scritte e stampe; eh sì, questa volta ci è andata bene perché sono state proprio loro a tornare prepotentemente alla ribalta e a guadagnare di nuovo un posto d’onore nei nostri armadi.

Ce n’è davvero per tutti i gusti:

tra le più gettonare abbiamo le t-shirt a tema film, cartoni animati o spot culto degli anni ‘80 e ‘90, (dando uno sguardo nei negozi online si possono scovare delle vere e proprie chicche per i nostalgici dai gusti un po’ retrò) o con stampe floreali o tropicali, maglie bianche o monocolore con loghi di marchi famosi o con frasi poetiche e irriverenti.

Non solo spot e marchi anni ’90, infatti, la vera novità delle ultime stagioni sono infatti le t-shirt con messaggi espliciti e dichiarazioni potenti e positive.

Abbiamo a nostra disposizione un’infinità di proposte, sia dai grandi marchi d’alta moda che dalle catene low cost, coscienti del grande potere comunicativo delle t-shirt e decisi a cavalcare l’onda del “positive vibes”, del “girl power” e della filosofia “green”.

Quale modo migliore per comunicare il proprio messaggio a chi ci sta intorno se non cucendoselo addosso?

La t-shirt si conferma come il mezzo più immediato per comunicare qualcosa di noi, una semplice scritta può svelare tanto sul nostro modo di pensare e sulle nostre convinzioni.

Possiamo considerare le t-shirt arricchite da frasi e citazioni come nostre alleate, spesso ci aiutano a trovare le parole giuste o a far arrivare il nostro messaggio forte e chiaro a un maggior numero di persone. Lo sanno bene molti vip che hanno “sfruttato” la loro notorietà e il loro continuo stare sotto i riflettori per inviare messaggi importanti, di protesta o di solidarietà, attraverso un outfit.

Non c’è più nulla che una t-shirt non possa dire o non abbia già detto, è tutto lecito, quindi spazio alla liberta e alla fantasia!

Ecco come indossare le t-shirt con le stampe

Se c’è una cosa che ci piace delle t-shirt con le scritte è che si tratta di un modello democratico, ossia è adatto ad ogni tipo di fisico. E’ semplice e rassicurante, cosa volere di più?

Se non ci si sente a proprio agio con le proprie curve si può, ad esempio, optare per una t-shirt in versione oversize, da far scivolare morbida morbida sul corpo. Se, al contrario, vogliamo esaltare un fisico curvy e burroso siamo libere di scegliere la versione slim e attillata, sempre rigorosamente da indossare dentro a gonne e pantaloni per sottolineare il punto vita e allungare la figura.

La versatilità di questo capo non si ferma qui, la t-shirt è adatta a (quasi) ogni età, si sposa bene con qualsiasi stile poiché si presta ad infiniti abbinamenti e rivisitazioni, sia che si voglia essere comode e casual, super femminili, o perché no, provocanti.

Una semplice t-shirt bianca con logo o monocolore con una scritta ironica è capace di rendere originale un outfit minimal, è quel tocco in più che fa la differenza.

L’abbinamento t-shirt bianca con scritta, jeans e sneakers è difatti un evergreen indiscusso, da copiare se si vuole un outfit di sicuro effetto, specie se si opta per jeans modello mom o per i boyfriend a vita alta, che la fanno da padroni anche questa estate.

Vanno bene anche i classici jeans strappati, specie (o magari soltanto) per le più giovani, meglio evitare invece se si è un po’ meno giovani.

Lo stesso vale per le maglie dalle scritte troppo provocanti e maliziose, se avete superato gli “anta”, forse sì, vi conviene “fare le brave”.

Per chi ama aggiungere una buona dose di romanticismo ai propri capi, via libera a t-shirt con scritte e stampe arricchite da dettagli preziosi come paillettes, glitter, perline, ruches o ricami.

Per chi invece cerca un effetto più glamour o sofisticato e altrettanto efficace, può sostituire i jeans con un paio di pantaloni palazzo o, specie per la sera, si può preferire la gonna, meglio se a vita alta, ampia e vaporosa fino alle caviglie o lunga e attillata con sandali o tacchi a spillo.

Il succo è: siamo libere di abbinare la nostra t-shirt con stampe e scritte come ci pare e piace, ad una sola vera condizione: la coerenza! Come si sa, chi ci circonda è pronto a giudicarci o a farsi subito un’idea di chi siamo basandosi sul nostro abbigliamento e sul messaggio che trasmettiamo è quindi fondamentale conoscere noi stesse, sapere di cosa stiamo parlando e soprattutto crederci davvero!

 

 

 

immagini via pinterest.com


Tag:, , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Drop Supreme: "drop fa shop" ecco perché oggi la moda vive di lanci

Next Post

Fashion editorial | Light play | No text





0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Drop Supreme: "drop fa shop" ecco perché oggi la moda vive di lanci

Drop Supreme o esclusività forzata. L'arte taumaturgica di dare significato all'insignificante Drop Supreme. Drop fa davvero...

19 August 2018