Breaking

Dove comprare abiti online che durino più di una stagione? Ecco qui

FASHION RADAR / FASHION-OLOGY / NEWS / 13 Giugno 2018

Dove comprare abiti online che durino più di una stagione? Ecco qui

Se il discorso sulla sostenibilità è ancora abbastanza lacunoso per la maggior parte delle aziende, invece di rimanere ad aspettare che il mondo cambi da un giorno all’altro, possiamo essere noi stesse parti attive del cambiamento tanto isperato.

Il guardaroba sostenibile

Invece di stare con le mani in mano e l’armadio pieno di ciaraffi, quindi, possiamo cominciare a consumare più consapevolmente.

“Una delle cose migliori che possiamo fare come clienti è mantenere il prodotto che acquistiamo più a lungo, comprare cose di qualità e riparare qualcosa anziché smaltirlo.”

Marie-Claire Daveu, chief sustainability officer di Kering *

Fino a qualche tempo fa il beneficio del riciclo sembrava riservato solo a reali Inglesi, infatti, l’idea di usare più di una volta il medesimo capo poteva far cadere nella vergogna il singolo e i posteri a vita.

Dura lex sed lex: su Instagram solo cose nuove. Dozzinali, orrende, improbabili, costose, contraffatte, non importa: ma nuove( pena la pubblica umiliazione)

Anche se il business intorno al social visivo sopracitato non accenna a diminuire, oggi le cose sembrano prendere una piega diversa.

Cambia lo spirito con cui vengono immortalati gli oggetti

Si moltiplicano gli specialisti delle cosiddette “arti visive”. Quelli che con un occhiale Céline e un lenzuolo bianco sono in grado di scrivere poemi lunghi un anno solare e di grande impatto estetico.

Sono visioni ossessive e fascinose, fatte di dettagli e pezzi culto di grande qualità.

Accade così che il magnetismo generato dal consumo economico e veloce stia iniziando a perdere di attrattiva. Il gusto si perfeziona e il consumatore diventa più esigente.

Il fascino discreto della scarsità: fare ricerca è gratificante

Ecco perché i marchi di nicchia sono così tanto ricercati dagli insider della moda: perché offrono pochi capi, di migliore qualità e design e si rivolgono ad un pubblico ristretto e sofisticato.

Ma veniamo al dunque, ecco i marchi che devi conoscere:

Dove comprare abiti online, theladycracy.it, consumo sostenibile, fashion blogger italiane 2018, blogger moda 2018, siti moda shopping online, marchi di nicchia moda 2018, marketing sostenibile

 

Dove comprare abiti online, theladycracy.it, consumo sostenibile, fashion blogger italiane 2018, blogger moda 2018, siti moda shopping online, marchi di nicchia moda 2018, marketing sostenibile

Dove comprare abiti online, theladycracy.it, consumo sostenibile, fashion blogger italiane 2018, blogger moda 2018, siti moda shopping online, marchi di nicchia moda 2018, marketing sostenibile

Dove comprare abiti online, theladycracy.it, consumo sostenibile, fashion blogger italiane 2018, blogger moda 2018, siti moda shopping online, marchi di nicchia moda 2018, marketing sostenibile

Dove comprare abiti online, theladycracy.it, consumo sostenibile, fashion blogger italiane 2018, blogger moda 2018, siti moda shopping online, marchi di nicchia moda 2018, marketing sostenibile

*http://www.vogue.co.uk/article/how-sustainable-is-your-wardrobe


Tag:, , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Moda e sostenibilità: da Gucci Equilibrium in avanti, ecco cosa succederà

Next Post

Streetwear culture: è roba da mocciosi e ci ha ampiamente rotto le scatole





You might also like



1 Comment

on 15 June 2018

Grazie per questi consigli vado subito a sbirciare.
Nuovo post “GOGANGA il perfetto mix tra originalità e qualità” ora su http://www.littlefairyfashion.com



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Moda e sostenibilità: da Gucci Equilibrium in avanti, ecco cosa succederà

Moda e sostenibilità. La moda dice di voler cambiare il mondo. Perché? Moda e sostenibilità, anno 2018: "il lusso per il popolo". Secondo...

10 June 2018