Breaking

Moda Parigina 2017: ecco cosa c’è dietro il fascino delle Parigine

FASHION RADAR / FASHION-OLOGY / 26 ottobre 2017

Moda Parigina 2017: ecco perché le Parigine “vanno sempre di moda”

Moda Parigina 2017: le generazioni cambiano, ma il desiderio di emulazione rimane.

Chissà perché cresce sempre il fascino per le stropicciate Parigine?Proprio noi che dalla mamma abbiamo imparato l’importanza dello stirarsi anche le mutande. Noi, che la piastra è come il rossetto. Proprio noi che, in quanto donne, siamo sempre così minuziose e scrupolose nel cogliere la più piccola imperfezione nei look altrui, com’è possibile che su di loro non funzioni?

Dietro lo stile Parigino: tante Parigine

Come sappiamo, la tentazione del dire la propria riguardo il fantomatico stile Parigino, impartendo veri e propri spiegoni sulla vita tipo, le abitudini tipo, gli amanti tipo, il cibo tipo ecc. è una roba comune a tutti i personaggi che bazzicano nei salotti della moda Parigina e che vivono o fingono di vivere nella città.

Per Jeanne Damas ( volto noto di Instagram, nonché impiegata in altre attività da influencer), le Parigine non sono sofisticate, neppure eleganti, sono semplici e basta. Sempre che per semplicità si intenda indossare jeans a vita alta e camicetta con Roger Vivier ai piedi.

Per la de Maigret, invece, la Parigina doc si taglia i capelli da sola, non se li asciuga, fuma, beve vino rosso e fa all’amore. Il suo hobby preferito è uscire in solitaria e seminare ammiccamenti sensuali per i vari bistrot, mentre finge di leggere libri importanti.

Per fortuna abbiamo anche altre fonti d’ispirazione

Il cinema e le sue dive, l’arte, la storia, la letteratura e chiaramente la moda. Tutto questo concorre nel rendere Parigi e le sue cittadine uno o due gradini al di sopra di tutti gli altri. Giusto quei due o tre gradini in più che permettono alle Parigine (o cosiddette tali) di “infischiarsene” del senso comune e di perfezionare quel naturale (che naturale non è, ma lo diventa) esibizionismo disadorno, che di semplice, in realtà ha molto poco, anche se non si dice.

Lo stile Parigino si impone con presunzione vantando quel je ne sais quoi di svogliato

E’ paradossale, perché ricercato, ma senza darlo a vedere. Solitamente minute, magroline, spettinate e imbronciate le Parisienne non lasciano mai nulla al caso.

Ecco 5 capisaldi dello stile Parigino:

  1. Intanto, lungi dal fare man bassa da Zara, le carinette Parigine investono bene nel guardaroba. Anche se dicono di non amare i loghi in bella vista, non disdegnano affatto i capi firmati, anzi, non escono mai di casa senza indossare un pezzo immediatamente riconoscibile.
  2. Se il trucco non si vede, non vuol dire che non ci sia. Il trucco nudo vi dice qualcosa?
  3. Fattore cultura. Cultura generale: la Parigina ha un bel bagaglio culturale, questo la rende perfetta in ogni situazione, fosse anche solo per la sua dialettica.
  4. Fattore indipendenza. La donna Parigina si sente abbastanza anche da sola. Anche se madre. Anche se sposata.
  5. Fattore femminilità. La sensualità non è mai sfrontata, ma appena appena accennata. Con parsimonia, in qualche dettaglio.

 

Moda Parigina 2017, jeanne damas, theladycracy.it, elisa bellino, vestirsi alla moda parigina, vestirsi come una parigina, cosa significa stile parigino, il guardaroba parigino, fashion blogger italiane famose 2017, blogger moda 2017, blog moda più seguiti 2017, blogger moda più seguite instagram, fashion blogger milano Moda Parigina 2017, jeanne damas, theladycracy.it, elisa bellino, vestirsi alla moda parigina, vestirsi come una parigina, cosa significa stile parigino, il guardaroba parigino, fashion blogger italiane famose 2017, blogger moda 2017, blog moda più seguiti 2017, blogger moda più seguite instagram, fashion blogger milano Moda Parigina 2017, jeanne damas, theladycracy.it, elisa bellino, vestirsi alla moda parigina, vestirsi come una parigina, cosa significa stile parigino, il guardaroba parigino, fashion blogger italiane famose 2017, blogger moda 2017, blog moda più seguiti 2017, blogger moda più seguite instagram, fashion blogger milano Moda Parigina 2017, jeanne damas, theladycracy.it, elisa bellino, vestirsi alla moda parigina, vestirsi come una parigina, cosa significa stile parigino, il guardaroba parigino, fashion blogger italiane famose 2017, blogger moda 2017, blog moda più seguiti 2017, blogger moda più seguite instagram, fashion blogger milano Moda Parigina 2017, jeanne damas, theladycracy.it, elisa bellino, vestirsi alla moda parigina, vestirsi come una parigina, cosa significa stile parigino, il guardaroba parigino, fashion blogger italiane famose 2017, blogger moda 2017, blog moda più seguiti 2017, blogger moda più seguite instagram, fashion blogger milano Moda Parigina 2017, jeanne damas, theladycracy.it, elisa bellino, vestirsi alla moda parigina, vestirsi come una parigina, cosa significa stile parigino, il guardaroba parigino, fashion blogger italiane famose 2017, blogger moda 2017, blog moda più seguiti 2017, blogger moda più seguite instagram, fashion blogger milano Moda Parigina 2017, jeanne damas, theladycracy.it, elisa bellino, vestirsi alla moda parigina, vestirsi come una parigina, cosa significa stile parigino, il guardaroba parigino, fashion blogger italiane famose 2017, blogger moda 2017, blog moda più seguiti 2017, blogger moda più seguite instagram, fashion blogger milano Moda Parigina 2017, jeanne damas, theladycracy.it, elisa bellino, vestirsi alla moda parigina, vestirsi come una parigina, cosa significa stile parigino, il guardaroba parigino, fashion blogger italiane famose 2017, blogger moda 2017, blog moda più seguiti 2017, blogger moda più seguite instagram, fashion blogger milano

immagini via pinterest.com


Tag:, , , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Direttori creativi case di moda oggi: ecco come cambia un mestiere

Next Post

Noleggio abiti moda: ecco l'antidoto contro l'avanzata del fast fashion





You might also like



2 Comments

on 27 October 2017

Bellissimo post e comunque la semplicità vince su tutto. Kiss
Nuovo post “Le regole della moda da seguire dopo i 30” ora su http://www.littlefairyfashion.com

on 27 October 2017

molto interessante questo punto di vista
baci

http://www.unconventionalsecrets.com/



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Direttori creativi case di moda oggi: ecco come cambia un mestiere

Direttori creativi case di moda oggi: ecco come cambia un mestiere Direttori creativi case di moda ai tempi della crisi. Anche...

22 October 2017