Breaking

5 cose che non sai proprio spiegarti tratte dalla tua vita social

FASHION-OLOGY / NEWS / 26 luglio 2017

5 cose che non sai proprio spiegarti

5 cose che non sai proprio spiegarti tratte dalla vita quotidiana sui social. Ecco 5 questioni misteriose che di sicuro avranno solleticato la tua curiosità, ma che non hai mai osato chiedere.

5 cose che non sai spiegarti: i Social

Da quando sono attiva su Facebook, saranno passati almeno 10 anni

Ci sono stati molti cambiamenti da quel giorno . Oltre alla grafica, un po’ tutti ci siamo assuefatti al suo chiacchericcio perenne, solitamente intorno a stupidaggini, in quanto i filtri di Mark si guardano bene dal far emergere il meglio della società. I contenuti tendono sempre di più ad amalgamarsi intorno alla sublime filosofia della cialtroneria. Anche a questa ci siamo abituati.

La maggior parte di quelli che lavorano per davvero hanno smesso da un pezzo di “stare su facebook” (tipo ore), poiché nauseati dalla pochezza del “mondo medio”.

Molti di loro hanno imparato a rifuggire le sue trappole, a destreggiarsi tra le fake news, a evitare le polemiche, mentre tutti gli altri, restii ad abbandonare la piazza, hanno trovato nel social una irresistibile fonte di vita. Uno scopo. Oggi questi ultimi sono tutti orgogliosi impiegati Facebook iscritti all’albo degli “opinionisti” insieme a Tina Cipollari.

5 cose che non sai proprio spiegarti

Scusate la digressione precedente. Vennero Facebook, poi Twitter, Instagram, Google Plus, Linkedin etc (non so se l’ordine cronologico è esatto). E tutto il mondo cambiò, la comunicazione mutò, eppure, alcune questioni in questi social continuano a stuzzicare la nostra sete di sapere.

“Non me lo so spiegare”

Ecco 5 grandi misteri a cui gli studiosi non hanno ancora dato una risposta, ecco 5 quesiti che almeno una volta da quando utilizzi i social non ti hanno fatto prendere sonno

  1. Che senso hanno i “fidanzati di”?” Insieme all'”infausta”(per tanti) venuta di blogger, “influencer” e “web star” abbiamo assistito alla comparsa dei relativi compagni della suddetta specie. Compaiono nelle foto, li vediamo agli eventi, nei viaggi, alle terme e dal parrucchiere. Non sono pochi, infatti, i Signorini che si sono buttati a rimorchio della fidanzata a tempo pieno, inseguendo il sogno di essere i nuovi Pozzoli del caso. Nei casi peggiori sono diventati essi stessi “influencer. Ancora non si capisce di che cosa vivano.
  2. Che senso ha provarci su Linkedin? Non contenti dei messaggi privati su Facebook, Linkedin è diventato il nuovo social di caccia. Una piattaforma dove aggiungere selvaggiamente belle facce e attaccare bottone. Un corteggiamento di stampo professionale, insomma. Ma ancora per quanto?
  3. Che senso ha invitare le persone a metter mi piace? Sto parlando di quelli degli inviti a “mettere like alla pagina di”. Nemmeno ti conosco, non ci parliamo da anni, sei l’ultima persona che vorrei incontrare, ma soprattutto: io la MIA PAGINA LA sponsorizzo, FALLO ANCHE TU.
  4. Che senso ha taggare Xmila persone nei post o nelle foto? Sono quelli dei “tag free”, che quando arriva la notifica già ti prepari al peggio, sicuro di vedere il tuo nome affiancato a una cura dimagrante, ad un biglietto di auguri di Natale orrendo o, ancora più odioso, ti taggano solo per avere la possibilità di beccare un tuo compassionevole like.
  5. Che senso hanno gli spioni, se ci spiano facendosi notare? Sono quelli che non si perdono nemmeno una storia su Instagram o osservano con estrema scrupolosità il tuo Facebook, ma si guardano bene dal cliccare “mi piace”. Bah.

5 cose che non sai, theladycracy.it, elisa bellino, 5 perché sui social, fashion blog, fashion blogger 2017, fashion blogger milano 2017, fashion blogger italiane 2017, fashion blogger famose 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, 5 cose che non sai, theladycracy.it, elisa bellino, 5 perché sui social, fashion blog, fashion blogger 2017, fashion blogger milano 2017, fashion blogger italiane 2017, fashion blogger famose 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, 5 cose che non sai, theladycracy.it, elisa bellino, 5 perché sui social, fashion blog, fashion blogger 2017, fashion blogger milano 2017, fashion blogger italiane 2017, fashion blogger famose 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, 5 cose che non sai, theladycracy.it, elisa bellino, 5 perché sui social, fashion blog, fashion blogger 2017, fashion blogger milano 2017, fashion blogger italiane 2017, fashion blogger famose 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, 5 cose che non sai, theladycracy.it, divani rosa, elisa bellino, 5 perché sui social, fashion blog, fashion blogger 2017, fashion blogger milano 2017, fashion blogger italiane 2017, fashion blogger famose 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, 5 cose che non sai, theladycracy.it, elisa bellino, 5 perché sui social, fashion blog, fashion blogger 2017, fashion blogger milano 2017, fashion blogger italiane 2017, fashion blogger famose 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017,

immagini via pinterest.com


Tag:, , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Zara autunno inverno 2017-18: con Steven Meisel vola alto

Next Post

Webstar e top Influencer? Dopo Céline Dion occorre riconsiderare chi è cosa





You might also like



5 Comments

on 27 July 2017

Vuoi aggiungere un sesto quesito per il follow/unfollow?!?! I “fidanzati di” non li capisco nemmeno io ma continuo a pensare che i social facciano emergere, grazie alla loro capacità di mantenere le distanze, la semplice pochezza della gente….e con questo ho detto la mia. Bel post può anche suonare ovvio, ma se lo è perchè non dirlo!?!? Baci,
Eni

Eniwhere Fashion
My new Swatch: Skin

on 27 July 2017

Ritrovarsi taggati in una foto di prima e dopo associati a cure dimagranti ormai è la quotidianità… Io ccerco di rimuovere i tag in questi casi, sperando che non me ne sfugga qualcuno! Ma perché farsi pubblicità in questo modo???

on 28 July 2017

Come sempre i tuoi fantastici post fanno riflettere. Kiss
Nuovo post “I look che più avete amato di Stella e Asia” ora su http://www.littlefairyfashion.com

on 28 July 2017

applauso!!!!! concordo con ogni parola!!!

http://www.unconventionalsecrets.com/

on 29 July 2017

Bel post!
Un bacione,
Mariateresa Scotti
Fashion secrets of a pretty girl
FACEBOOKINSTAGRAMTWITTERLOOKBOOK



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Zara autunno inverno 2017-18: con Steven Meisel vola alto

Zara autunno inverno 2017-18: con Steven Meisel vola alto Zara autunno inverno 2017-18: questa è la storia ambiziosa del più...

24 July 2017