Breaking

Cosa spinge a comprare il lusso oggi? Boh, vediamo un po’

FASHION-OLOGY / NEWS / OUTFIT / 15 aprile 2017

Cosa spinge a comprare il lusso oggi?

Cosa spinge a comprare il lusso?L’impulso irrazionale che induceva una grande fetta della popolazione a spendere folli cifre per abbigliamento e accessori di lusso, ormai, è storia vecchia. Storia vecchia -almeno in Occidente-, perché si dice che il consumo edonistico sia stato rimpiazzato da quello critico. Nonostante, le strategie persuasive impiegate dai grandi marchi, quindi, lo shopping contemporaneo tenderebbe a ripiegarsi sempre di più su pezzi economici e/o di qualità medio alta, preferibilmente, questi ultimi, votati all’ ecosostenibilità.

Cosa spinge a comprare il lusso quando una società entra in un regime di crisi e incertezza come quella di oggi?

Semplicemente niente. L’acquisto appare ingiustificato e questo accade perché nella gerarchia dei bisogni si torna a dare priorità alle fondamenta della piramide, ovvero: ai bisogni fisiologici e a quelli inerenti la sicurezza. Non è certamente un caso se una recente ricerca svolta dall’investment bank Piper Jaffray e ripresa da Wwd, documenta che i teenager statunitensi spendono più per il cibo di quanto non facciano per la moda*. Un segno d’allarme inequivocabile.

Empowerment, Femminismo e Futuro:

la tendenza politica “eroica” cavalcata dal lusso si preoccupa di cambiare il mondo per darsi un tono e un ruolo (sociale), peccato che sia solo business e niente arrosto, nonché la ripetizione di una storia già scritta e di battaglie già combattute (qualche nome? Coco Chanel, Yves Saint Laurent, Vivienne Westwood etc.).

Alla ricerca dell’autenticità perduta

In un mondo di menzogne, privo di ideali e riferimenti la popolazione diventa più scaltra, indifferente e soprattutto diffidente. Ecco perché le promesse melodiose della moda (soprattutto del lusso) arrivano alle orecchie dei più giovani e disillusi consumatori sotto forma di suoni indecifrabili, retorici, ridondanti e, naturalmente, non sortiscono alcun effetto.

La gente ha bisogno di verità e il lusso, in particolare, deve tornare a vendere creatività vera

Lo straordinario fotografo e”fantasista” Tim Walker afferma che bellezza e verità sono strettamente collegate (come già sosteneva Platone). La creatività, per Walker, è sempre qualcosa che riguarda la ricerca dell’autenticità e della verità. Solo in questi termini si può parlare di arte.
You cannot manipulate or lie in true art”
Tim Walker
Purtroppo, però la moda non ha più niente a che fare con l’arte e sembra che nemmeno le interessi.
In principio c’era il couturier, sostituito poi dalla figura dello stilista e ora dai “direttori creativi”.
La moda così, assume i tratti di un’organizzazione industriale volta a ingolosire la massa, mentre la dimensione creativa si perde in una spirale di negoziazioni commerciali volte a massimizzare le vendite.

Il business ha sbeffeggiato l’arte,

ecco perché prêt-àporter e fast fashion si sono sovrapposti, diventando concorrenti.
In una recente intervista il vecchio Karl Lagerfeld sbottava contro i più applauditi direttori creativi del momento, accusandoli di non saper nemmeno disegnare le bozze dei loro abiti, poiché di competenza del cosiddetto “team creativo”. E ha ragione, il mestiere si è perso, insieme agli obiettivi e alla magia della moda.
Tranne rare eccezioni, il direttore creativo è una figura che si avvicina più allo stylist, che allo stilista. E, certamente, l’arte della moda è un’altra storia.
Cosa spinge a comprare, cosa spinge a comprare il lusso, theladycracy.it, elisa bellino, chanel 2.55 originale, outfit blogger primavera 2017, outfit primavera estate 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, consumi lusso 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blogger più seguite 2017, camicie donna 2017, Cosa spinge a comprare, cosa spinge a comprare il lusso, theladycracy.it, elisa bellino, chanel 2.55 originale, outfit blogger primavera 2017, outfit primavera estate 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, consumi lusso 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blogger più seguite 2017, camicie donna 2017, Cosa spinge a comprare, cosa spinge a comprare il lusso, theladycracy.it, elisa bellino, chanel 2.55 originale, outfit blogger primavera 2017, outfit primavera estate 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, consumi lusso 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blogger più seguite 2017, camicie donna 2017, Cosa spinge a comprare, cosa spinge a comprare il lusso, theladycracy.it, elisa bellino, chanel 2.55 originale, outfit blogger primavera 2017, outfit primavera estate 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, consumi lusso 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blogger più seguite 2017, camicie donna 2017, Cosa spinge a comprare, cosa spinge a comprare il lusso, theladycracy.it, elisa bellino, chanel 2.55 originale, outfit blogger primavera 2017, outfit primavera estate 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, consumi lusso 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blogger più seguite 2017, camicie donna 2017, Cosa spinge a comprare, cosa spinge a comprare il lusso, theladycracy.it, elisa bellino, chanel 2.55 originale, outfit blogger primavera 2017, outfit primavera estate 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, consumi lusso 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blogger più seguite 2017, camicie donna 2017, storets shirt 2017 Cosa spinge a comprare, cosa spinge a comprare il lusso, theladycracy.it, elisa bellino, chanel 2.55 originale, outfit blogger primavera 2017, outfit primavera estate 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, consumi lusso 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blogger più seguite 2017, camicie donna 2017, storets shirt 2017 Cosa spinge a comprare, cosa spinge a comprare il lusso, theladycracy.it, elisa bellino, chanel 2.55 originale, outfit blogger primavera 2017, outfit primavera estate 2017, blogger moda 2017, blogger moda più seguite 2017, consumi lusso 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blogger più seguite 2017, camicie donna 2017, storets shirt 2017
*http://www.pambianconews.com/2017/04/12/teenager-americani-scelgono-nike-lo-sportswear-212891/

 


Tag:, , , , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Giacche primaverili 2017: ecco quali comprare

Next Post

Come essere attraenti nel 2017? Ecco cosa mettere in evidenza





You might also like



6 Comments

on 16 April 2017

Sempre interessante leggerti…outfit artistico

on 17 April 2017

Fantastico questo loo e i jeans li adoro . Baci
http://www.therosestrawberry.com/

on 18 April 2017

Post interessante e look strepitoso come sempre. Kiss
Nuovo post “Top con righe e volant per un look casual/chic” ora su http://www.littlefairyfashion.com

on 18 April 2017

Fighissima, questo top è strepitoso!! Come sempre shooting fantastico!
Un bacione! F.

La Civetta Stilosa

on 18 April 2017

Il lusso attira da sempre, è quella cosa proibita, che sappiamo di non poter avere perciò diventa sempre più affascinante!!
Quanto mi piacciono i tuoi jeans!!!!
Bacioni
http://www.glitterchampagne.com

on 18 April 2017

Amazing outfit, in love with those pants!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Giacche primaverili 2017: ecco quali comprare

Giacche primaverili 2017: ecco quali comprare Giacche primaverili 2017: si ricicla di tutto, come ben sappiamo. Ho fatto...

11 April 2017