Breaking

Moda indifferenziata: ecco perché la moda va nel sacco grigio

    FASHION-OLOGY / NEWS / OUTFIT / 5 febbraio 2017

    Moda indifferenziata: sacchetto grigio

    La moda indifferenziata. Plastica, umido o secco? Per la moda contemporanea ci vuole il sacchetto grigio, quello dell’indifferenziata. L’ho definita moda indifferenziata, perché dentro ci si mette un po’ tutto: Maison storiche, giganti del fast fashion, new brand, cineserie ecc., e così si rimpiazzano per sempre le concezioni di lusso, prestigio e iconicità dei prodotti. Lusso, prestigio e iconicità hanno fatto il loro tempo, e per questo si svuotano di significato. Ma perché? Perché la MODA è stata fatta a pezzi, nel vero senso della parola.

    Moda indifferenziata. Il lusso è stato fatto a pezzi

    Questa è l’era dei Demna Gvasalia e degli Alessandro Michele dove la “prêt à couture” diventa fenomeno social, con attributi e tempistiche social e, ça va sans dire, si disintegra. Si disintegra diventando altro, e mentre muta in altro si scompone in una costellazione di “micro-offerte”lampo.

    “Micro-offerte lampo confezionate come “spot” di micro-mondi, micro-immaginari,

    perché l’obiettivo dei designer non è più vendere “total look”, ma singoli “pezzi” “.

    Moda smembrata. Il lusso è fatto per essere azzannato

    senza logica e senza remore da consumatori altamente infedeli, preparati e ipercritici.

    I figli della recessione hanno una nuova identità: più vecchi, più soli, più diseguali, ma anche più green smart, clean, healthly e digitali, sanno scegliere e spendere meglio il loro denaro.

    Moda di pezzi, pezzi di moda: niente dura, tutto annoia

    Una t-shirt, una borsa, una giacca, un paio di scarpe, si tratta di una sorta di filosofia di moda scomponibile, fatta di outfit che non sono fatti per essere indossati, ma per essere assorbiti dai social e sacrificati. Sacrificati, ovvero, squartati e spezzettati in piccole parti, pronte per essere indossate con il pantalone di Zara e la camicia di H&M.

    Il ciclo di vita di questi pezzi di moda si esaurisce troppo presto, ecco perché ne compriamo sempre di meno, preferendo marchi di fascia più bassa o di nicchia.

    E mentre tutto si crea e tutto si distrugge

    familiarizzeremo sempre di più con il brutto abituandoci alla scoraggiante idea di comprare roba da vestire su Amazon e di andare a lavorare per Alibaba  .

     

    moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, corsetti moda 2017moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, corsetti moda 2017 moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, corsetti moda 2017 moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, corsetti moda 2017 moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, corsetti moda 2017 moda indifferenziata, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog 2017, fashion blogger famose 2017, fashion blog milano 2017, fashion blogger più seguite 2017, zara nuovi arrivi 2017, zara outfit primavera estate 2017, pastel hair wig, corsetti moda 2017, come indossare corsetto camicia 2017

     


    Tag:, , , , , , , , , , , , ,



    Elisa Bellino




    Previous Post

    Capelli 2017: ecco perché è l'anno delle mezze misure

    Next Post

    Bustier e corpetti mania: ecco come si indossano e dove trovarli





    You might also like



    4 Comments

    on 6 February 2017

    I tuoi post sono sempre pazzeschi e in queste foto sei semplicemente fantastica.Kiss
    Nuovo post “Mi.Mi.Sol Collezione Autunno-Inverno 2017/18” ora su http://www.littlefairyfashion.com

    on 6 February 2017

    Sai che come ho visto questa camicia da Zara ho subito pensato facesse proprio al caso tuo!! Non sbaglialo, l’hai interpretata in un look pazzesco!!
    Un bacione! F.

    La Civetta Stilosa

    on 6 February 2017

    Che bello questo Look con questa camicia! Hai ragione, tutto annoia, la moda pure!
    Bacioni
    http://www.glitterchampagne.com

    on 6 February 2017

    La penso esattamente come te e ti dirò di più, in questa ottica, non avremmo bisogno di comprare nulla di nuovo, ma solo di riassemplare infinite volte quello che già abbiamo.
    xxx
    mari
    http://www.ilovegreeninspiration.com



    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


    More Story

    Capelli 2017: ecco perché è l'anno delle mezze misure

    Capelli 2017: ecco perché è l'anno delle mezze misure Capelli 2017: i tagli capelli delle donne si fanno netti e decisi....

    2 February 2017