Breaking

Instagram e moda: come funziona?

FASHION-OLOGY / NEWS / OUTFIT / 20 novembre 2016

Instagram e moda: come funziona?

Instagram e moda, qualche numero: 500 milioni di utenti al mondo utilizzano questo social ogni giorno. Più volte al giorno. Il 50% di questi individui, poi, segue le aziende. Altrettanti soggetti seguono persone “influenti” (ma diciamo pure “ad alto tasso d’ispirazione“). Persone in grado di trasformare gli sguardi in desideri. E i desideri in processi mimetici, quindi, in comportamenti d’acquisto.

Può la moda fare a meno di Instagram?

No. Nessun tipo di marchio, adesso, può fare a meno di Instagram. Nemmeno Valentino può, nonostante la testimonianza “distopica” che Pierpaolo Piccioli dà sulla moda “popolare” (dovuta probabilmente all’ebbrezza del recente, felice debutto in solitaria).

[…]la moda cerca di essere troppo popolare […] C’è bisogno degli addetti ai lavori che vedano e raccontino e decodifichino ma l’avvento dei blogger, degli instagrammer, ha tolto la magia e ha creato l’illusione che tutti potessero parlarne e scriverne […]*

Come se in un’Italia fondata sulla MEDIOCRAZIA, le posizioni lavorative ricoperte fossero una limpida espressione del talento e della specializzazione di un individuo. Un’affermazione infelice, che se si realizzasse, andrebbe solo a far morire il merito, lo stesso che in Italia resiste proprio grazie a quella grande incubatrice di tecnocreativi, che è il web.

“Blogger e Instagrammer fanno morire la magia della moda”. E quando a postare sono i giornalisti?

Il ragionamento di Piccioli che vede blogger e instagrammer “di ruolo” come fautrici della scomparsa della magia nella moda suona tanto privo di lucidità quanto i deliri di Re Lear con il matto. Uno scivolone il suo, nel più superficiale (e démodé) dei luoghi comuni, e anche un po’ ingrato, viste le prime file del suo ultimo défilé. Sì, se lo poteva proprio, risparmiare.

Instagram rende tutto più popolare, ma non era quello che i marchi volevano?

Se proprio vogliamo rintracciare nei social una delle cause dell’impoverimento simbolico e immaginifico che ha colpito la moda, allora, sarebbe il caso che i grandi PR delle Maison si cospargessero il capo di cenere e rivedessero il loro operato in termini di ritorno d’immagine ( v.Errori di marketing).

Sono stati i PR ad assoldare personaggi sbagliati per comunicare un certo tipo di messaggio. Un messaggio che, in effetti, è troppo spesso scaduto nel superficiale

Detto questo, credo che anche su Instagram, proprio come è successo con i blog, non si sia lontani dal fare un repulisti definitivo in funzione della qualità. D’altronde tutto si evolve.

Instagram testa l’insta-shopping: cioè praticamente sgancia una bomba

Proprio qualche settimana fa in America e sui device con sistema iOS veniva testato il cosiddetto “Insta-shopping“, ovvero, quella funzione che permetterebbe di essere indirizzati sull’e-commerce direttamente dalle foto di Instagram.

Ovvero, dopo aver ricevuto le informazioni desiderate grazie al bottone “tap to view” collocato in basso a sinistra dell’immagine e senza dover chiudere la app. E se consideriamo che fra gli italiani che fruiscono il web il 12% ha l’obiettivo esclusivo di acquisire informazioni sul prodotto, mentre il restante 88% ha anche quello di fare acquisti*, mi pare che l’idea di offrire l’informazione e l’acquisto diretto dal social dell’ ispirazione per eccellenza sia un business di sicuro successo.

Instagram e moda: conclusioni:

Instagram non può sostituire niente di quello che c’è già (intendo magazine, siti, blog), ma è inequivocabilmente un valido alleato dei brand in quanto catalizzatore di sentimenti e azioni. Azioni che potrebbero essere dettate sempre più dall’impulso, qualora ci dovessimo trovare a comprare desideri appena “sfornati” dagli abili addetti ai lavori digitali.

Editoriale

instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona instagram e moda, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane 2016, fashion blogger più influenti 2016, fashion blogger famose 2016, zara maglioni inverno 2016, zara stivaletti inverno 2016, come vestirsi sportive e chic inverno 2016, casual chic look inverno 2016, maat lisbona

*http://www.corriere.it/moda/news/16_novembre_11/pierpaolo-piccioli-sbagliato-raccontare-abito-instagram-5c82678c-a838-11e6-b076-c4200a7222c9.shtml

*http://www.nielsen.com/it/it/insights/reports/2016/connected-commerce.html


Tag:, , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Midi gonna 2016: ecco perché ha davvero stufato

Next Post

Regali di Natale 2016: ecco la collezione Splendor di Dior





You might also like



11 Comments

on 20 November 2016

“Instagram… un valido alleato dei brand in quanto catalizzatore di sentimenti e azioni”, conclusione – a mio parere – perfettamente aderente all’attuale stato delle cose.
Ottime osservazioni bella Eli!
baci

on 21 November 2016

Ottima riflessione, bellissima l’ultima parte. Kiss
“Un giorno speciale per Stella” ora sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

on 21 November 2016

Da quando ho scoperto IG non riesco più a farne a meno, trovo sia molto efficace e incisivo. Detto questo tu sei come sempre strepitosa!! Foto pazzesche.
Un bacione! F.

La Civetta Stilosa

on 21 November 2016

io penso che Instagram sia il social più efficacie ed intuitivo del momento e personalmente lo seguo molto perchè amo le fotografie
Kisses darling
Bellezza pour femme – fashion blog di Marzia Amaranto
My Facebook
My Instagram

on 21 November 2016

IG è il social che preferisco, più immediato e diretto ma c’è ancora qualcosa disposto a negare la cosa?
http://www.glitterchampagne.com

on 21 November 2016

Bellissima come sempre! Adoro gli stivaletti!
Un bacione,
Mary
Fashion secrets of a pretty girl
FACEBOOKINSTAGRAMTWITTERLOOKBOOK

on 21 November 2016

Molto interessante il tuo post Eli! Adoro le tue parole e le tue foto!
Ti auguro un fantastico lunedì!
baci
Dili
Nuovo post: http://www.milanotime.net/blog-tips-5-myths-about-blogging/

on 21 November 2016

Come al solito molto interessane. Instagram mi piace molto. ..racconti x immagini…e lo trovo il più adatto alla moda!
Si forse è stato fatto l’errore di scegliere le persone sbagliate!
Lalu
http://Www.ilquadernodilalu.it

on 22 November 2016

Chi disprezza compra….è sempre stato così!
Noi ti adoriamo, location pazzesca, look perfetto, capelli al vento…e via.
http://nerose-accessories.blogspot.it
Barbara e Michela

on 13 December 2016

Instagram è un social network e come tale andrebbe utilizzato
ho trovato deludente la scelta di molte blogger di lasciar perdere il blog per dedicarsi solo agli scatti su IG, una mancanza di personalità a mio parere…
essendo un social lo uso e mi aspetto una funzione pertinente, non ecommerce o altro

    on 13 December 2016

    ma sai quanto lavoro si risparmiano le fanciulle INSTAGRAMMERS cosiddette?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Midi gonna 2016: ecco perché ha davvero stufato

Midi gonna 2016: ecco perché ha davvero stufato Midi gonna 2016, ma basta!Non penserete mica di essere "alla moda" replicando...

19 November 2016