Breaking

Ivy Park collection: ecco perché non mi serve

FASHION-OLOGY / NEWS / 27 Aprile 2016

Ivy Park collection: la realtà è che non mi serve. Cara Beyoncé, “come se avessi accettato eh” (cit. Maria Katia Doria).

Volevo rassicurare Beyoncé del fatto che anche senza la sua collezione active wear riuscirò a camminare con agilità ugualmente. Riuscirò a saltare, a correre e pure ad andare sui pattini senza perdere il senso delle mie origini e, soprattutto, l’equilibrio.

Volevo dirle di stare tranquilla, perché i leggins di Tezenis e le t-shirt di Decathlon a 4,99 euro andavano benissimo e proprio perché sono grata ai sacrifici che hanno fatto i miei genitori, spenderne più di 10

per una canotta o un paio di pantaloncini in cui sudare come un porco mi sembra una follia.

Volevo anche dirle che se osassi andare a correre solo con un body nella bigotta Sanremo potrebbero arrestarmi per atti osceni. E poi, volevo anche aggiungere che le felpone e i leggins, putroppo o per fortuna, rimangono sempre felpone e leggins e “belli belli in modo assurdo“(cit .Zoolander) non lo saranno mai, nemmeno per fare sport.

Per concludere, non vorrei fare del terrorismo psicologico, però, dopo questa sorta di benedizione della formosona Queen B, tutte, ma proprio tutte, si sentiranno autorizzate a uscire di casa a qualsiasi ora del giorno in fuseaux e crop top.

Ivy Park collection.

La verità è che con la collezione Ivy Park non saremo tutte più conturbanti e sensuali, ma proprio per niente. E poi, anche se lo fossimo, non sarebbe il caso di esserlo nell’unica ora d’aria disponibile in cui l’unica cosa che si desidera è essere normali in modo assurdo.

ivy park beyoncé, ivy park prezzi, ivy park opinioni, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italia, fashion blog italia, fashion blogger italiane, active wear beyoncé ivy park collection, ivy park beyoncé, ivy park prezzi, ivy park opinioni, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italia, fashion blog italia, fashion blogger italiane, active wear beyoncé ivy park felpa, ivy park beyoncé, ivy park prezzi, ivy park opinioni, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italia, fashion blog italia, fashion blogger italiane, active wear beyoncé ivy park pantaloni, ivy park beyoncé, ivy park prezzi, ivy park opinioni, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italia, fashion blog italia, fashion blogger italiane, active wear beyoncé ivy park prezzu, ivy park beyoncé, ivy park prezzi, ivy park opinioni, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italia, fashion blog italia, fashion blogger italiane, active wear beyoncéivy park shortz, ivy park beyoncé, ivy park prezzi, ivy park opinioni, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italia, fashion blog italia, fashion blogger italiane, active wear beyoncé

immagini via pinterest.com


Tag:, , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

tendenze estate 2016: ecco 3 cose che ti fanno brutta

Next Post

Met Gala 2016: ecco i look più brutti che si sono visti





You might also like



16 Comments

on 27 April 2016

allora a me beyonce piaceva quando la ballavo a danza nella fase teenager a cui piace fare la scemina, ma adesso non capisco proprio il senso di dover comprare oggetti disegnati da questi qua solo perché famosi. Che poi non mi sembra che di moda ne capiscano proprio tanto. Ah vogliamo poi parlare della campagna pubblicitaria, vedi ultima foto?!?
anche no grazie. sempre d’accordo con te tesorina
xxx
mari
http://www.ilovegreeninspiration.com

on 27 April 2016

in queste foto vedo solo Beyoncè che per carità è uscita molto bene, gli abiti invece non li noto, sono molto banali, di certo chi ha ideato la campagna si è dimenticato di valorizzare il prodotto..

on 27 April 2016

Sto ridendo. .e mi sa che rifiuto anche io la proposta…questa smania di fare tutto! !
Cmq questo nn x inviarti a leggere il mio blog, sai che nn lo faccio mai, ma gli abiti di cui parlo oggi mi hanno fatto pensare che a te starebbero benissimo. ..
Lalu
http://Www.ilquadernodilalu.it

on 27 April 2016

hai ragione!!!!!
http://befashion31.blogspot.it

on 27 April 2016

Finchè c’è gente che gliele compra non vedo dove sia il problema… me non mi avranno mai!
Un bacio Ely

PS: Io ormai ho come animale totemico il piccione, che la fa ovunque e se ne frega di tutti, seguendo il modus operandi dello “‘sticazzi” XD

on 28 April 2016

Omg….quanto mi piace questo post e quanto condivido quello che hai scritto.
Sei una grande!!! Kiss
“Creare con Spreadshirt” ora sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

on 28 April 2016

non si può vedere, dai!! mi fai morire!
baci cuore

http://www.thefashionprincess.it/

on 28 April 2016

Sei fantastica Elisa ✌️
Adoro la tua schiettezza
Chiara

on 28 April 2016

ahhaha muoio dalle risate. Beh suderemo in pace senza nome di Yvi.
Nayla C

on 28 April 2016

Anch’io posso farne a meno … trovo questa cosa del fare linee di abbigliamento solo perchè si è vip veramente riprovevole.
Baci
http://www.mammachefashion.com

on 29 April 2016

dico…ma la foto nel canestro?!?!??!

on 29 April 2016

Oltretutto come linea non mi sembra neanche un granchè!
D’accordissimo con te Elisa!
Bacioni
Martina
http://www.pinkbubbles.it
NUOVO POST

on 29 April 2016

Tu sei brava, brava, brava. Molto spesso non commento per soggezione. Di solito quando vedo la superiorità mi ritiro nel mio guscio e ammiro in silenzio. Detto questo…ecco perché preferisco la piscina…costume olimpionico, zero trucco, pochi fronzoli e via.

    on 29 April 2016

    Ma Barbara, tu devi commentare, i commenti sono un feedback importante per me. un abbraccio <3 La piscina è il top

on 29 April 2016

Sono d’accordissimo con te!!!
Un bacione,
Mary
Fashion secrets of a pretty girl
FACEBOOK – INSTAGRAM – TWITTER – LOOKBOOK



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

tendenze estate 2016: ecco 3 cose che ti fanno brutta

Tendenze estate 2016. Sì, lo so, è fine aprile e si gela, ma è opportuno parlarne in anticipo, d'altronde prevenire è meglio...

26 April 2016