Breaking

Sul potere dell’autoironia: la cattiveria non può nulla contro l’ironia

FASHION-OLOGY / NEWS / OUTFIT / 14 febbraio 2016

Sul potere dell’autoironia. Tutte le donne di successo sono autoironiche.

Incaxxarsi è volgare. Dispiacersi è inutile. Migliorare è possibile, ma sorridere è necessario. Nonostante tutto.

Il Festival di Sanremo è finito e con lui tutta la relativa baraonda mediatica che per una settimana ha monopolizzato l’attenzione dell’Italia e non vi dico cos’è stato Sanremo city in questi giorni. Anche il faccione plasticone di Garko è scomparso, eppure, il poveretto, divenuto subito lo zimbello preferito della kermesse, qualcosa di sensato ce lo ha lasciato in dote. Qualcosa che ha a che fare con l’ironia e l’autoironia. Qualcosa che, nonostante tutto, ha elevato il nostro “Gommoso” dallo stadio di attorino di serie b, (leggi “b” come b-ello, b-ello, b-ello) a personaggio dotato di un minimo di spessore umano. Eh sì, alla fine Garko è bello e ci sta pure simpatico. Tanto è vero che le critiche a lui indirizzate hanno ben presto smesso di divertire e sono evaporate spostandosi su altro/i. Scrivo questo perché, mai come oggi, la critica e l’opposizione sui social network sono diventati un un vero e proprio stile di vita, quando non addirittura un motivo di sopravvivenza ( per approfondire v. Troll internet). Siccome a turno siamo tutti oggetto di cattiverie, ho stabilito che il sens of humor sia l’unico sistema per svincolarsi dalla trappola in cui gli antagonisti vorrebbero farci rotolare. Salvaguardando così fegato e nervi.

Non è facile, lo so, ma la verità è che

se ti incaxxi fallisci, prima ancora di cominciare.

Grazie all’autoironia il cervello e’ predisposto a raggiungere il successo perché ha una produzione maggiore di endorfine, che permettono di avere una visione piu’ positiva di tutto cio’ che ci accade e ci circonda, causando inoltre anche un rinforzo naturale del proprio sistema immunitario. *

Ironia, definizione: ‘sgonfiamento’ dell’enfasi, del prendersi sul serio; vuole indurci a ridimensionare il mondo e noi stessi, ma non è superficialità, né futilità.*

Sul potere dell’autoironia. Una storia.

All’inizio del secolo scorso, il bel mondo si contendeva una donna. Da Hollywood a Monaco, passando per Londra, Elsa Maxwell era l’ingrediente decisivo per la buona riuscita di un evento mondano. Elsa era grassa, brutta, di origini più che modeste e pressoché autodidatta. Era anche una spendacciona. Era imprevedibile. Era sfacciata. Era tanto criticata quanto lusingata. Non fu mai ricca, nonostante le sue frequentazioni. Elsa disponeva “solamente” di un’intelligenza fuori dal comune che le consentiva di arrangiarsi in qualunque situazione senza mai prendersi troppo sul serio. Un’attitudine determinante per divenire la compagnia essenziale nei “salotti degli dei”. La sua presenza era “semplicemente” fondamentale. Elsa fu il diversivo prediletto delle personalità più importanti del XX secolo. A volte confidente, altre intrattenitrice, altre ancora organizzatrice di eventi grandiosi, Elsa Maxwell se ne andò da questo mondo portandosi dietro il vanto di essere entrata nella storia. Eppure, se Elsa non avesse fatto dell’autoironia una fede, probabilmente si sarebbe trascinata zitella in una vita di stenti fino alla fine dei suoi giorni.

L’ironia che riserviamo a noi stessi è la forma d’amore più elegante che una persona possa concedersi. 

Svelare difetti e limiti avvicina i tuoi alleati e spiazza i tuoi nemici. Ecco perché l’autoironia spiana la strada al successo.

Se ti prendi alla leggera sei inattaccabile.

Elsa era adolescente quando suo padre la lasciò in balia del suo futuro, senza niente, in una San Francisco che abbandonò quasi subito per sposare il mondo. Queste parole furono l’unica eredità del padre, valori che avrebbero fatto di lei una vincente. Una umanissima donna vincente in un’epoca disordinata, capricciosa e difficile, proprio come quella che viviamo oggi. Una donna che fece la differenza a cominciare dalla sua diversità. Buon inizio settimana.

Non sarà facile per te quando me ne sarò andato. […] Come sai, non ho molto denaro. Il poco che ho lo lascio a tua madre. Temo di non poterti dare niente altro che quattro regole per vivere e credo che funzioneranno bene per te perché mi somigli tanto. Ecco le regole, per quel che valgono.

  1. Primo: non avere mai paura di quello che dirà la gente. La gente esiste soltanto nella tua paura. Quello che fai è l’unica cosa che conta. Quello che dice la gente non significa nulla.
  2. Secondo: più possiedi più sei posseduta. Mantieniti libera dalle cose materiali e godi la vita così come viene.
  3. Terzo: prendi leggermente le cose serie. Prendi seriamente le cose leggere.
  4. Quarto: ridi sempre di te stessa prima che ne ridano gli altri. C’è qualcosa di ridicolo in ogni persona. Non avere paura di confessare le tue debolezze e i tuoi difetti.

 

Sul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, Sul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, Sul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, Sul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, Sul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, elsa maxwell, tendenze moda primavera 2016, tendenze moda primavera estate 2016, spring summer 2016 outfit bloggerSul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, elsa maxwell, tendenze moda primavera 2016, tendenze moda primavera estate 2016, spring summer 2016 outfit blogger Sul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, elsa maxwell, tendenze moda primavera 2016, tendenze moda primavera estate 2016, spring summer 2016 outfit bloggerSul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, elsa maxwell, tendenze moda primavera 2016, tendenze moda primavera estate 2016, spring summer 2016 outfit bloggerSul potere dell'autoironia, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog, fashion blogger italiane, fashion blogger famose, gonna piume, feathers skirt, feathers outfit, montecarlo blogger, chic look, pastel lovers, outfit pastello, top fashion blogger italia, elsa maxwell, tendenze moda primavera 2016, tendenze moda primavera estate 2016, spring summer 2016 outfit blogger

Gonna piume: Nasty Gal, Maglia: Choies, Cappotto: Stradivarius, Pochette:Zara, Sandali:Asos

 

*Manuale di retorica, B.M.Garavelli, pp.166-67, Bompiani,2005, Milano

*http://www.raffaelecammarota.it/ironia-e-autoironia-non-prendiamoci-troppo-sul-serio/

*Ho sposato il mondo, Elsa Maxwell, p. 52, Lit Edizioni, 2014, Roma


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Tendenze primavera 2016: ecco i pezzi più "cool" da comprare

Next Post

Abiti Sanremo 2016: le firme che non si vedono, il clima è cheap





You might also like



29 Comments

on 14 February 2016

Elisa, a volte mi spaventa la cattiveria che leggo nei vari social. Non riesco a capire l’odio che provano verso chi non conoscono, però hai ragione. Bisogna fare dell’autoironia, bisogna imparare da Elsa e pensare sempre ai consigli di suo papà che poi sono anche quelli che mi ripetono i miei ogni volta.
Ritornando invece al tuo outfit, una domanda: come fai ad essere sempre cosi bella? Questo look è favoloso, mi piace tutto, soprattutto i colori. Sei splendida!!!
Un bacio e buona serata,
Eni

Eniwhere Fashion
Bloglovin of Eniwhere Fashion

on 15 February 2016

Quanta verità nelle tue parole, l’autoironia è la soluzione… anche se non sempre è facile!
Strepitoso questo look, i tuoi sandali mi hanno rapito il cuore!
Kisses, Paola.

Expressyourself

My Facebook

on 15 February 2016

ho gli occhi a cuore *-* quanto sei meravigliosa??? adoro quella gonna e quella maglia!!! le voglioooooooooooooooooooooo!!!
per quanto riguarda al post non potrei essere più d’accordo… ne so qualcosa 😉
un bacione cuoricina bella <3

http://www.thefashionprincess.it

on 15 February 2016

So chic! Lovely outfit!
xx
Mademoiselle Coconath
http://mllecoconath.com

on 15 February 2016

meravigliosa : da copertina !!!!
l’autoironia è una virtù indispensabile
http://unconventionalsecrets.blogspot.it

on 15 February 2016

Wow sei bellissima con questi colori! Kiss
Oggi sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com “Monnalisa e i sogni di ogni bambina.”

on 15 February 2016

La cattiveria sui social spesso arriva da profili pressoché anonimi che da nascosti dietro uno schermo diventano coraggiosi. Questo ti dice tutto, ma ciò non impedisce a chi ne è bersaglio di restarci male. Io giuro che ci sto lavorando tanto e piano piano la saggezza sta scendendo su di me. Su di te invece è scesa la figaggine mia cara <3
http://www.mybubblyzone.com/

on 15 February 2016

Quest’anno non ho visto Sanremo ma direi che l’ho letto sui Social, una settimana veramnete monopolizzata dall’argomento, figuriamoci per te che stai lì!! Ma bando alle ciance, come fai sempre a superarti?? Questo look te lo invidio dalla testa ai piedi, colori splendidi, capi meravigliosi, cappotto e top spettacolo!!!
Un bacione! F.

La Civetta Stilosa

on 15 February 2016

Ironia autoironia cambieranno il mondo…sempre detto io!
In queste foto sei bellissima!:)
Buona settimana!
Antonella
http://www.drunkofshoes.com

on 15 February 2016

Ironia è sinonimo d’intelligenza mi hanno detto una volta e ti salva permettendoti di prendere col giusto peso ogni cosa secondo me. E’ un vivere meglio e per fortuna qualcuno ce l’ha innata. 🙂
Eli questo look è pazzesco, la blusa poi con quelle maniche fantastica! Sei splendida, inutile ripetertelo sempre.
Mhuà! :*
Luna
http://www.fashionsnobber.com

on 15 February 2016

Come dicevamo l’altro giorno su facebook, ormai si è giunti a livelli di guardia, i social traboccano di gente che riversa ogni tipo di malignità e frustrazione sugli altri senza vergogna, dietro allo schermo di un pc sono tutti leoni giudicanti…il tuo post mi è piaciuto tanto ed è vero, l’ironia è la chiave per andare oltre, ed è anche segno di grande intelligenza e maturità. Sei bellissima con questo look pastelloso, adoro il cappottino e la gonna ! Baci

Fashion and Cookies – fashion blog

on 15 February 2016

L’ironia è una cosa fondamentale se si vuole vivere bene e sereni! Non sempre è cosa facile però !! Indossi due colori di super tendenza, il rosa e l’azzurro! La camicia è favolosa come i sandali !!!
http://www.glitterchampagne.com

on 15 February 2016

Applausiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

posso fare copia e incolla sul mio di blog?

◕‿◕

on 15 February 2016

Credo che l’ autoironia sia una conquista dell’età..bisogna conoscersi bene per anticipare la visione degli altri!
Io non ho grandi pregi (vedi lo sto facendo) però l’ autoironia e’ stata la mia richezza..il mio segreto..e così che colpisce una che nn la Ghenea!
Lalu
http://Www.ilquadernodilalu.it

on 15 February 2016

stupenda!
http://befashion31.blogspot.it

on 15 February 2016

Questa Elsa non la conoscevo, ma condivido i quattro punti e il principio dell’autoironia, davvero salvifica. Gran look primaverile, in versione dark lady sei intrigante 🙂

xoxo
http://www.bellezzefelici.blogspot.com

on 15 February 2016

Sante parole <3 E tu perfetta come sempre <3

Federica
http://www.thewalkinfashion.com

on 15 February 2016

L’autoironia è un grande preggio! Adorabile il tuo look di oggi, mi piace tutto! Xx
http://www.nicoletadan.it

on 15 February 2016

you look amazing 🙂
NEW POST : THE COLORFUL THOUGHTS

on 15 February 2016

Se quello che scrivi è vero allora io dovrei campare 100 anni…..
Amo l’autoironia ma purtroppo vedo che la praticano in pochi.
Ehm…..sono stata fuori dal web per un bel po’….ma chi è questa moretta???
http://www.dontcallmefashionblogger.com

on 15 February 2016

Molto bello, molto vero
Paolasophia.blogspot.it

on 15 February 2016

Chi sa essere autoironico, ha il potere in mano, lo dico sempre anche alle mie utenti!

P.S. Deliziosa la gonna!

on 15 February 2016

Non a caso una delle più grandi eroine letterarie, Elizabeth Bennet, è dotata di autoironia! Non capisco perché tanta gente perda tempo a riversare odio e acrimonia sui social :/
By the way, stai benissimo:*
Bacioni,
Cristina

https://ilblogdellalibellula.wordpress.com

on 16 February 2016

L’autoironia non è cosa da tutti ma chi la possiede è già un passo avanti, questo senza dubbio! Così anche il sarcasmo e l’ironia in genere per sdrammatizzare situazioni più serie e pesanti! Chi riesce ad usare queste “armi” con semplicità e spontaneità ha vinto sotto ogni aspetto!!
E che l’ironia aumentasse la produzione di endorfine questo non lo sapevamo, ma che sicuramente il benessere lo faccia quello sì e quindi di conseguenza ovviamente l’ironia ci permette di essere un po più ottimisti forse.. Proprio sul buon umore e su terapie che aiutano in questo anche nel nostro inconscio si baserà il nostro prossimo articolo.. Quindi siamo un pó sulla stessa linea di pensiero! Bellissimi infatti i punti salienti finali per “vivere meglio”. Preoccuparsi di meno, prendere tutto con filosofia e aggiungeremmo soprattutto trarre benefici e insegnamenti da ogni piccola cosa, aiuta davvero!

Buon proseguimento di settimana un bacione :-*.

Monica & Tatiana.
Ambitionofstyle.blogspot.com

on 16 February 2016

Te l’ho già detto su Facebook ma te lo riscrivo qui, amo questo look e quella gonna è una delle cose più deliziose che abbia visto negli ultimi tempi! *_*

Enrie Scielzo, The Ladyboy
http://www.enriescielzo.com

on 16 February 2016

Quel manuale di retorica lo conosco molto bene. Era uno dei libri del mio esame di linguistica all’università 😉 Meraviglioso. Detto ciò, tutto molto bello in questo post (raro il contrario), dal concetto di autoironia che sposo in toto, alla storia di Elsa, al tuo look strepitoso fino a quelle scarpe deliziose.
Bacio
Marianna
http://www.heelsallure.com

on 18 February 2016

No va beh , cosa devo dirti???????
Sei super super top, adoro tutto , la mise, la location !!!!
Cover girl

L’ironia per fortuna mi appartiene, e me ne frego dei social ultimamente …ho intenzione di frequentare fa sempre meno come ti dicevo

Bacione Diamond

on 19 February 2016

L’autoironia è importantissima per vivere con leggerezza!
Non potevo perdermi questo post Eli, sei troppo bella e adoro la tua gonna di piume!
Bacioni da Miami
Martina
http://www.pinkbubbles.it
NUOVO POST



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Tendenze primavera 2016: ecco i pezzi più "cool" da comprare

Tendenze primavera 2016. Anche se il Festival di Sanremo porta sempre un freddo polare per dissuaderci dall'uscire di casa...

12 February 2016