Breaking

Barbie The Doll Evolves, ma in fondo è già morta

FASHION-OLOGY / NEWS / 28 Gennaio 2016

Barbie The Doll Evolves, ma in fondo è già morta. E Cara Barbie non sai quanto mi dispiace.

Mattel lancia le nuove Barbie: curvy, alte e basse. Ispaniche, orientali, nordiche, esotiche e afro. E anche con diversi tipi di abbigliamento. Un tentativo disperato per salvare quel sogno che tutte noi credevamo immortale.

Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa,

fonte Bloomberg.com

Barbie nasce nel 1959, finalmente le bambine smettono di occuparsi dei giochi orientati alla cura della casa e della famiglia per proiettarsi in un futuro totalmente diverso. E’ la prima bambola adulta per l’infanzia. Barbie è sicura di sè, intraprendente e alla moda. Da quel momento cambia tutto nel mondo delle piccole donne: dal modo di giocare, al modo di pensare.

Barbie come modello, come ispirazione, come favola ed espressione dell’empowerment femminile e poi? Il nulla. Barbie subisce un invecchiamento incontrollabile, improvviso. Incomincia la caduta libera nella stereotipizzazione. Insultata e sbeffeggiata, non ha più credibilità.

Le bambine non vogliono più giocare con Barbie perché non ne capiscono il senso, non racconta più niente che non sappiano già. Così, Barbie rimane dietro le luci delle vetrine a cercare qualche sorriso, qualche promessa, qualche desiderio, ma niente, di lei si coglie solo la magrezza, la perfezione e quello sguardo algido, ferito e ammalato, infinitamente vuoto.

Quante volte ci è capitato di dire o sentire affermazioni liquidatorie del tipo:

sembra una Barbie” , tradotto: è troppo finta, rifatta, irreale.

Ma da quando ci piacerebbe giocare con bambole bruttarelle? Ciccio bello è bello perché se fosse brutto forse nessuna bambina se lo porterebbe a casa. Ma è naturale. La diversità può avere sfumature di pelle e di tratti somatici, ma trovo infondata la questione della magrezza, non a caso tutte le principesse Disney, (Elsa in primis, che è stata la bambola più venduta degli ultimi anni), sono semplicemente perfette. Perfette, perché è compito loro far fantasticare senza necessariamente far immedesimare. Nella mente ci sono delle figure archetipiche ben definite che nascono con noi e si fortificano con le prime letture infantili, accompagnandoci poi nell’età adulta.

Nessuna principessa sarà mai immaginata grassa e sgraziata.

Barbie ha perso di attrattiva non perché perfetta, ma perché ha smesso di dialogare con il suo tempo e di rassicurare le nuove generazioni. Ha smesso di essere protagonista della storia e lo ha fatto adagiandosi su quei vecchi cliché che un tempo la resero indispensabile.

“If it doesn’s sell, it isn’t creative”.

Se non vende non è creativo.

Mattel ci riprova, tenta l’ultima carta, quella disperata e lo fa stravolgendo Barbie. La Barbie sarà Barbie ma anche altro, anzi altre. Eppure, a mio parere, non è la strada.

Perché non è il corpo il problema, ma il contenuto.

Cara Barbie, mi mancherai. Ma già mi manchi perché non sei abbastanza, non per me ovviamente, che sei sempre stato il regalo più bello.

barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, barbie occhi di diamante, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, barbie cult infanzia, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, barbie anni 90, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, barbie 1985, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, barbie cult, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie benetton anni 90, barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, barbi bed time, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie nuove, theladycracy.it, elisa bellino, le nuove barbie, theladycracy.it, barbie hollywood, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa barbie, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, barbie chane, Barbie The Doll Evolves, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, fashion blog italy, barbie curvy, barbie grassa, barbie nera, barbie bassa

immagini via pinterest.com


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Chanel Haute Couture Primavera Estate 2016

Next Post

Errori di marketing: il purché se ne parli è morto





You might also like



20 Comments

on 28 January 2016

Ma io dico quando noi eravamo piccole non ci facevamo tutte queste paturnie! C’erano bimbe un pò più alte,altre più in carne e altre ancora più basse e spesso avevamo compagne di classe provenienti da altre etnie! E non mi sembra che abbiamo avuto particolari problemi sociali e psicologici solo perché le barbie erano semplicemente perfette!
BAH… Contenti loro!
Un bacione tesoro
http://www.theshadeoffashion.com

on 28 January 2016

Ho sempre amato le barbie! Bella quella Chanel
Un bacione,
Mary
http://fashionsecretsofaprettygirl.blogspot.it/

on 28 January 2016

Non so dire se sono d’accordo con questa scelta. Vero è che il mondo cambia, ma le principesse sono sempre un modello e quello di Barbie era perfetto. Un bacio e buona serata,
Eni

Eniwhere Fashion
Bloglovin of Eniwhere Fashion

on 28 January 2016

Mah io voglio ricordare la mia Barbie perfetta …
Ciao Diamond

Mywishstyle

on 29 January 2016

Quanti ricordi e quanta nostalgia, anche per me è stata sempre il regalo più bello e il passatempo preferito con cui fantasticare e sognare…
Kisses, Paola.

Expressyourself

My Facebook

on 29 January 2016

Mi trovo un po spaesata…..io ho ancora la mia collezione di barbie che ancora oggi adoro,ma devo dire che nelle nuove generazioni si presenta questo problema che forse noi da piccole non avevamo. Quindi penso che non è poi così malvagia come idea. Kiss
“Look per un’appuntamento con le amiche” ora sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

on 29 January 2016

Quando ho letto la notizia ho fatto un po’ le tue stesse riflessioni, è’finita un’era, semplicemente. Che malinconia però….

http://www.mybubblyzone.com/

on 29 January 2016

Hai perfettamente ragione! Barbie dev’essere una bambola ispirazione e non necessariamente una bambola in cui immedesimarsi. È frutto di un’immaginazione perfetta in cui non necessariamente ogni bambina deve vedersi. Come hai detto tu nessuno immagina una principessa grassa e sgraziata quindi perché immaginarsi Barbie così?! Da sempre modello di ispirazione e perfezione?! L’idea delle diverse etnie però è davvero bella: fa contente tutte e smonta i canoni di bellezza occidentali!!

Buon weekend, Monica & Tatiana.
Ambitionofstyle.blogspot.com

on 29 January 2016

E’ molto triste vedere un mito spegnersi, perché è quello che sta accadendo alla Barbie. Le Bratz sono temibili concorrenti (anche se io non ho più l’età per apprezzarle al meglio) e hanno inflitto non pochi dolori al bilancio di Mattel. Ora questo ennesimo cambiamento di rotta pare davvero poco efficace…
Vedo che leggi anche tu Bloomberg, una grande fonte.

xoxo
http://www.bellezzefelici.blogspot.com

on 29 January 2016

Si! Il mondo sta cambiando! Questo e’ un bel campanello d’allarme!!!!

on 29 January 2016

Barbie ha smesso di funzionare perchè ci siamo svegliate dal sogno, quel mondo nel quale lei e Ken vivevano, abbiamo scoperto che non esiste davvero.
Comunque è vero quello che scrivi, barbie non è un modello di vita, è un gioco ed è giusto che sia oggettivamente bella!!
lalu

on 29 January 2016

Per me la Barbie resta quella che ho sempre conosciuto !!!! Boh non mi piace questa cosa
http://unconventionalsecrets.blogspot.it

on 29 January 2016

Ma no!! La Barbie deve essere perfetta! Se è brutta non è una Barbie!
Io mi tengo strette le mie che sono un sogno! 🙂
Bacioni <3
Martina
http://www.pinkbubbles.it
NUOVO POST

on 29 January 2016

No non mi piace!!! La Barbie deve essere la Barbie… Bella, alta, magra, eterea, perfetta!!! Punto e basta!
http://www.glitterchampagne.com

on 30 January 2016

Bellissimo questo post!

on 30 January 2016

Splendide le Barbie sono credo un pezzo di vita di ognuna di noi, trovo giusto il cambiamento, non deve per forza essere un prototipo di perfezione ma assomigliare alla realtà! baci
Federica – Cosa Mi Metto???

on 30 January 2016

Sono d’accordo, all’epoca (quando ero piccola) era uno stereotipo di perfezione, ed è stata amata per quello, non credo che sia quello il problema, ma come dici non ha saputo evolversi nei contenuti.
P.S. Una principessa brutta e grassa c’è, è Fiona di Skrek! Ma è un’altra storia.
Buon weekend
http://www.mammachefashion.com

on 31 January 2016

Per me Barbie è quella che era nata nel 1959! Sono scredciuta con la Barbie snella e perfetta! Non può adesso avere i difetti ed essere imperfetta! Che cavolata!! Non so quante ne venerano, sarà un fiasco!
Notte! Baci

http://www.mammaaltop.com

on 31 January 2016

Come gia ti ho scritto su Facebook io sono ufficialmente in lutto.
Credo Mattel stia sbagliando perchè Barbie è un spgno ed i sogni non si toccano. Almeno queli lasciateceli.
E comunque quelke sopra le ho tutte, loro si che erano, sono e resteranno per sempre BARBIE.
Bacino

http://www.angelswearheels.com

on 1 February 2016

Bisogna andare a ritmo con i tempi e su questo hai ragione!
Ma quando noi eravamo bambine ci bastava poco per giocare… oggi forse attira più il profilo instagram di Barbie che non la bambola.
Rimane un bel ricordo…

Bow of Moon



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Chanel Haute Couture Primavera Estate 2016

Chanel Haute Couture Primavera Estate 2016. Karl pensa alla tradizione Orientale. Chissà, forse anche alla passione di Diana...

26 January 2016