fbpx

Come si fa a scrivere bene e a produrre contenuti di qualità?

Come si fa a scrivere bene e a produrre contenuti di qualità? Ecco qualche consiglio che potrà tornarvi utile se vorrete cedere a quel misterioso, fecondo, ossessionato “modo di pensare con immagini d’inchiostro”.

Intanto, si scrive per vocazione. Se ce l’avete lo sentite, altrimenti lasciate perdere.

Tanti scrivono e pochi li leggono. E un motivo ci sarà anche. La scrittura non si impara sui banchi di scuola. La scrittura interessante, intelligente, emozionante è direttamente proporzionale al buon funzionamento del cervello. Un cervello privo di stimoli, intorpidito, passivo, difficilmente produrrà scritti degni di nota.

È il ben pensare che conduce al ben dire.

(F. De Sanctis, La giovinezza)

Come si fa a scrivere bene? Ecco qualche regola basilare.

Il talento va sviluppato.

  1. Una buona regola è leggere. Leggere tanto. Sarebbe meglio di tutto, ma l’importante è ossigenare idee e vocabolario. Chi non ama la lettura, difficilmente potrà mettersi a scrivere, a scrivere bene.
  2. Curiosità. Essere curiosi, assetati di conoscenza è un presupposto necessario per creare ed essere creativi. La creatività va coltivata, curata e assecondata. Altrimenti appassisce.
  3. “Leggersi qualche termine sul dizionario, ogni sera prima di andare a dormire”.Marco Lombardi . Ero al primo anno di università, corso di Tecniche pubblicitarie. Una frase che ho fatto mia.
  4. Non lasciare che i dubbi rimangano tali. Una rispolverata alla grammatica fa sempre bene.
  5. Mantenere saldo il rapporto con la realtà: informarsi costantemente su quello che accade fuori.
  6. Osservare e vivere quello che si osserva. Gli scrittori non inventano mai del tutto quello che raccontano. Molto di quello che si legge parte dal vissuto.
  7. Annotare, registrare. Il creativo non sarebbe tale se non “inciampasse” in colpi di gegno e riflessioni quando meno se lo aspetta. La sua mente, non a caso, lavora ed elabora percezioni in continuazione.
  8. Ascoltare il proprio Io interiore.Lo scrittore eccellente ha un ottimo rapporto con il proprio intimo. L’artista vive in un dialogo continuo tra “interno ed esterno”.
  9. Quando si scrive non bisogna avere fretta. Se hai bisogno di fermarti, fallo. Le idee si riorganizzano costantemente. La pausa non è mai tempo sprecato.

theladycracy.it, come si fa a scrivere bene, fashion blog italiane, fashion blog italia, elisa bellino, carrie bradshow, come si diventa scrittori, come si fa a scrivere theladycracy.it, come si fa a scrivere bene, fashion blog italiane, fashion blog italia, elisa bellino, come si fa a diventare giornalisti, le regole per scrivere bene theladycracy.it, come si fa a scrivere bene, fashion blog italiane, fashion blog italia, elisa bellino, come si diventa scrittori, le regole per scrivere bene theladycracy.it, come si fa a scrivere bene, fashion blog italiane, fashion blog italia, elisa bellino, le regole per scrivere bene theladycracy.it, come si fa a scrivere bene, fashion blog italiane, fashion blog italia, elisa bellino, fashion style, le regole per scrivere benetheladycracy.it, come si fa a scrivere bene, fashion blog italiane, fashion blog italia, elisa bellino, come si diventa scrittori, scrittura creativa, fashion blogger italiane,le regole per scrivere benetheladycracy.it, come si fa a scrivere bene, fashion blog italiane, fashion blog italia, elisa bellino, fluffly coat, come si stimola la creatività, le regole per scrivere bene

immagini via pinterest.com

leggi anche Come si fa a diventare fashion blogger

15 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP