fbpx

C’è bisogno di innamorarsi, almeno una volta al giorno

C’è bisogno di innamorarsi. Almeno una volta al giorno e mai della stessa cosa. E non lo dico solo per chi fa delle parole uno stile di vita o per chi vende ingegno. La verità è che ci siamo disabituati a esperire il reale. A ricercare la bellezza nella realtà. Saturati di immagini filtrate da strumenti, mezzi di comunicazione e software, ci si è impoveriti del piacere di guardare. Di vedere per noi stessi. All’ombra di Instagram e inebetiti da Pinterest, impiliamo visioni, ispirazioni che non ci appartengono.

Vediamo tutto. Ma con gli occhi degli altri.

E quando non accade, guardiamo per mostrare.

Siamo giunti a un impasse. E’ proprio del nostro tempo assistere a una sempre più grottesca spettacolarizzazione di cose, fatti e persone per illuminare di niente il buio lasciato dalla “notte del fantastico”. I designer di moda più blasonati sono sull’orlo del baratro. Trincerati dietro forme già viste e intristiti dal peso della creazione, c’è chi abbandona, chi viene licenziato e chi, come Guesquière, che tenta la carta più annichilente dell’ “iperfiction” innalzando il videogame a nuova frontiera di stile.

Dormienti dagli occhi spalancati, non si sa cosa immaginare, perché non si è più capaci di osservare.

L’immaginario ha bisogno di essere ossigenato di percezioni vere.

C’è bisogno di innamorarsi, sì, almeno una volta al giorno. Affinare i sensi per catturare lo stupore. Quello stupore autentico, sporcato di odori, sensazioni e memoria. Lo stesso stupore dell’infante per il quale “la strada d’estate è come la stanza dei giochi”*. Quello che ritroviamo in Proust con l’apparizione di un vecchio campanile di campagna o in Walser, credutosi principe di fronte alla magia silenziosa di un bosco.

Esisteva, un tempo, la figura del flaneur, un personaggio vagabondo, un’entità evanescente. Un po’ avventuriero, un po’ scienziato e un po’ perdigiorno. Il flaneur era solito comporre sinfonie visive precise e dettagliate sul suo passeggio.In completa comunione con il paesaggio si allungava con fare distratto e educato per i viali di Parigi, fin su per i villaggi affacciati sulla modernità. Ecco, dovremmo un po’ tutti riscoprirci flaneur. Visionari dall’animo semplice e sensibile, inclini all’estasi, investigatori della bellezza nel suo compiersi. Il mio walzer emotivo comincia da qui: in un giardino assopito nell’inverno.

*La passeggiata, p.10 ,R. Walser, Adelphi Edizioni 1976, Milano

theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, fashion blog italia, asos cappotto, mango new collection, paula cademartori borse theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, top fashion blogger italia, maglioni invernali blogger theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose,top fashion blog influencer, fashion blogger italia theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, top influencer italia, giardino d'inverno, outfit invernali blogger theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, adidas sneakers, top blogger italia theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, asos cappotto, best blogger italytheladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, fashion blog italia top, fashion editorial blogger italiane theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, fashion blog italia migliori, blogger italiane famose theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, elisa bellino moda blogger, maglioni invernali caldi theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, top influencer blogger, flaneur significato theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose,flaneur significato, ville menton theladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, essere alla moda in inverno, outfit caldi blogger, parchi botanici menton, outfit invernali bloggertheladycracy.it, elisa bellino, c'è bisogno d'innamorarsi, flaneur, fashion blogger italiane famose, fashion blog italia, top blogger, cappotti 2016

Cappotto: Asos; Maglione: Mango; Pantaloni a vita alta palazzo: Mango; Borsa: Paula Cademartori; Scarpe: Adidas

33 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP