Breaking

Moda e social network: psicosi da cataclisma

FASHION-OLOGY / NEWS / OUTFIT / 25 Ottobre 2015

Moda e social network, fashion system e strategie digitali: la percezione di quello che sta succedendo? Psicosi da cataclisma. Avete presente quando la popolazione americana( sì, sempre da loro succedono le catastrofi) presa dal panico pre-fine del mondo si riversa nei supermercati a saccheggiare il saccheggiabile prima di mettersi in salvo dall’apocalisse? Ecco. Questo è il clima in cui verte la situazione della comunicazione di moda in rapporto ai social network. Presto che è tardi!

Moda e social network: non si capisce più niente, i brand e i gruppi editoriali si sono fatti prendere letteralmente dall’ansia. Contraddittori e incoerenti fino al midollo, ma questo soprattutto in Italia, non c’è giorno in cui non si legga di qualche nuovo approccio “pop-social-friendly” , atto a catturare l’attenzione. Lasciamo perdere l’ultima diretta streaming su periscope di Balmain per HM, ma pensiamo a Burberry che ha sfilato su Snapchat, al buzz di Chanel airlines, ai “contest” di Marc Jacobs o alla sfilata di Misha Nonoo fatta interamente su Instagram.

Era da tempo che meditavo di redigere questo articolo, perché la MFW  è terminata già da un mese, ma alla luce di quello che sta succedendo, ho dei sassoloni da togliere dalle scarpe. Si dice (e di fatto è) che in Italia, gli uffici stampa di alcune note case di moda si allineino senza se e senza ma ai desideri della “Francazza-Collezionista-di-ossa”, al suo NON expedit riguardante la partecipazione delle blogger ai defilé. Ma se prima le “Onorevolissime” testate motivavano questo veto avanzando il problema del vizietto insito nella categoria blogger di condividere prima del tempo le novità , oggi, dove i primi a “snapchattare”, fotografare e riprendere sono proprio i giornalisti, come spiegano la situazione?

Invece, ai vari comitati esecutivi degli uffici stampa dei Magnifici brand di lusso volevo domandare quale fosse il nesso tra questa repentina apertura delle frontiere comunicative alla massa da una parte e il consueto snobismo verso la categoria blogger, dall’altra. Fashion blogger, intese come figure attendibili e preparate che quotidianamente praticano il lavoro di una redazione intera, da sole. Dal proprio pc o dallo smartphone, dialogando con segmenti più o meno vasti, ma comunque considerevoli di potenziali consumatori.  Ecco, perché questa obsoleta perseveranza nel porre barricate di fumo davanti ad un fenomeno serio e sempre più consolidato? E ancora, perché questo ottuso trincerarsi dietro le solite 3 o 4 personalità super blasonate, così distanti dalla vita normale della popolazione? Se qualcuno mi vorrà rispondere, sarò felice di accogliere ogni delucidazione. E poi, già che ci siete, spiegatemi anche cosa c’era di così sensazionale e significativo nel vedere le modelle di Dolce e Gabbana scattarsi dei selfie in passerella, quando sappiamo benissimo che alle loro sfilate si guardano bene dall’invitare chi con i selfie ci campa per davvero, perché io ancora non l’ho capito.

“Quando si parla di web l’ignoranza non fa la felicità”.*

moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat, outfit fashion blogger, outfit inverno 2015-16, elisa bellino moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sono moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat, marsala,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sono moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat, elisa bellino,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sonomoda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat, outfit milano moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sono moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat, fashion blogger italiane,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sono moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat, marsala look,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sono moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat, marsala outfit,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sono moda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sonomoda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sonomoda e social network, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, fashion blogger italiane, zara coat, marsala look,9 fashion movie da vedere assolutamente, ecco quali sono

*Giovanni Cappellotto

Moda e social network , fashion editorial -> foto Marinella Rauso di  ilovegreeninspiration.com

total look Zara


Tag:, , , , , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Colori inverno 2016: ecco i più belli che puoi scegliere

Next Post

Moda alla francese: come si vestono le Parigine?





You might also like



30 Comments

on 26 October 2015

Such a pretty dress!! U look so chic~
Xoxo

http://www.sweetsimpleday.com

on 26 October 2015

La spontaneità e l’accuratezza che metti nellesprimere i concetti tu, davvero, rende i tuoi articoli ancora più interessanti da leggere, non solo per i contenuti.
Effettivamente hai illustrato dei controsensi abbastanza evidenti. E anche noi siamo curiose di conoscere le risposte alle domande che hai posto tu.

Monica & Tatiana.

Ambitionofstyle.blogspot.com

on 26 October 2015

Articolo degno di una vera giornalista Eli!
Hai proprio ragione, capisco l’ostruzionismo dei giornalisti, ma i brand come fanno a non capire che fanno il loro gioco e si danneggiano da soli escludendo le blogger dalle sfilate ? Ma dove vivono?
Ci sei anche tu domani al blogger day? Spero di sì!
Un bacione
Martina
http://www.pinkbubbles.it
NUOVO POST

on 26 October 2015

La tua schiettezza non ha paragoni..e poi io sono convinta che la moda vada digerito, attraverso parole altrui..la massa che la guarda la apprezzerà solo in parte!
Lalu

on 26 October 2015

Articolo da giornalista , adoro come scrivi e te lo ripeterò sempre
stupenda nel tuo total look Zara
http://unconventionalsecrets.blogspot.it/

on 26 October 2015

Adoro i tuoi articoli e ancora di più le domande che fai. Adoro seguirti )
Maura
http://www.stylistlowcost.com/

on 26 October 2015

Tesoro il giorno che sarò in grado di rispondere a queste domande, prometto che sarai una delle prime ad avere le risposte!
Sono tantissimi i quesiti che mi pongo anche io ogni giorno nel nostro lavoro,ma nulla, solo più confusione!
Bello questo look e il cappotto e stupendo!
Un bacione
http://www.theshadeoffashion.com

on 26 October 2015

ma tu come fai ad essere sempre così meravigliosa??!!?? hai un viso da bambola!!! *-*
ancora una volta un articolo da applausi cuore!
bacioni

http://www.thefashionprincess.it/

on 26 October 2015

Quello di cui ti lamenti è quello che succede nel mondo del lavoro tutto, fatto anche di ingiustizie, d’incoerenze, di cose inspiegabili. E’ un percorso a ostacoli dove non basta essere bravi. A parte questoti trovo super chic e quel color mattone, che adoro, ti sta proprio bene.

http://www.mybubblyzone.com/

on 26 October 2015

Semplicemente giornalisti difendono il “loro orto” – quello della carta stampata – e odiano i blogger che li stanno per scalzare in tutti sensi.

Il punto è un altro, che d’accordo o no, i cambiamenti di costume, di comunicazione, la storia che va avanti, nessuno li può fermare e prima o poi anche in Italia se ne faranno una ragione. E’ solo una questione di tempo.

on 26 October 2015

Hai ragione da vendere come al solito! E bella come al solito, anzi bellissima, questo cappotto è fantastico e il vestito non è da meno!
Un bacione! F.

La Civetta Stilosa

on 26 October 2015

Fantastica ! Come sempre pungente al punto giusto!!
http://www.glitterchampagne.com

on 26 October 2015

Sei bellissima con questo outfit tesoro, questo colore ti dona
un bacione
admaiorasemper.website

on 26 October 2015

Come esprimi tu i pensieri, nessuna davvero! <3

XOXO,
Eleonora
It-Girl

on 26 October 2015

adoro questo outfit il contrasto dell’elegante pizzo e il maxi cappotto severo dall’allure militare!

on 26 October 2015

Ovviamente è un punto sul quale è sempre bene insistere e tu lo fai senza troppi giri di parole. Ben detto!
Ci sarà sempre una grossa divisione su questo tema e credo che lo stesso possa dirsi nel mondo food o beauty o altro. Ci sarà sempre un redattore, uno chef, un makeup artists che snobberà la nuova fashion-food-beauty blogger di turno, ma alla fine il vero divario è la passione con cui si fa o meno un lavoro.
Sempre stilossissima chettelodiciamoaffà!
http://nerose-accessories.blogspot.jp/
B&M

on 26 October 2015

Ciao Elisa,
facci sapere se qualcuno ti ha risposto, mi raccomando!
..E grazie.

Antonella Drunkofshoes
http://www.drunkofshoes.com

on 26 October 2015

quanto sei saggia tesoro! (e pure bella!)
Nameless Fashion Blog

on 26 October 2015

Credo che quando avremo delle risposte forse sarà troppo tardi, si, ma per loro. ;P
Quel cappotto è la fine del mondo. Punto. E tu sei stratosferica. Ripunto e altro che balle! Mhuà! :*
Luna
http://www.fashionsnobber.com

on 27 October 2015

Di Nonoo non sapevo , l’unica verità è che nonostante quanto il mondo possa cambiare le persone non riusciranno mai a cambiare con esso pertanto le aziende sprecheranno tempo e doneranno più notorietà a blogger che più che fare le blogger sono esibizioniste . Baci
http://www.therosestrawberry.com

on 27 October 2015

Buona giornata amor
http://unconventionalsecrets.blogspot.it/

on 27 October 2015

Anche io risposte non ne ho ma sono abbastanza convinta che le cose cambieranno è tutto questo sarà solo un brutto ricordo. Arriverà il momento in cui vincerà il più forte o il più bravo.
Stupendi ricordi di una mattinata sul Naviglio
xxx
Mari
http://www.ilovegreeninspiration.com

on 27 October 2015

Che belle foto di Marinella sui Navigli! E che bell’abito, molto romantico 🙂
Non comprendo neppure io. Secondo me la scelta dovrebbe cadere sulla qualità del lavoro, che sia fatto da un/a giornalista o da un/a blogger… no?

xoxo
http://www.bellezzefelici.blogspot.com

on 27 October 2015

Bravissima, sono le stesse domande che mi pongo anche io! Purtroppo è un mondo in cui l’apparenza regna sovrana e in cui si preferisce una star sbadigliante alla propria sfilata piuttosto che blogger attente e innamorate della moda. Baci baci.

on 27 October 2015

Sì infatti vincerà la bravura e la professionalità! Complimenti sia per l articolo ma non posso non ammirare questo abito e questo cappotto! Baci Elisabetta

on 27 October 2015

Elegantissima!
mi piace molto il cappotto!

Baci
Stefania
http://www.thecherryjam.com

on 27 October 2015

concordo pienamente, stai benissimo, mi piace molto l’abito!
http://www.alessandrastyle.com

on 27 October 2015

spero che questi quesiti trovino risposta un giorno. complimenti per l’articolo!
se ti va passa a trovarmi:
http://www.honeyandcotton.org/trends-rivisti-autunno-inverno-201516/

on 27 October 2015

Lookin sooo fierce in this black coat, Lady in Red! Amazing dress you’re wearing, dear! WOW!!

xoxo Ira
JOURNAL OF STYLE / BLOGLOVIN

on 28 October 2015

Bellissima eli, impeccabile come sempre. Un bacione ❤️
http://www.sweethoneyblog.com



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Colori inverno 2016: ecco i più belli che puoi scegliere

Colori inverno 2016: i colori dell'ingenuità. Gli stessi che si fanno spazio tra folte siepi di nembi ammutoliti dal vento...

22 October 2015