fbpx

Sfilate Parigi ottobre 2015: ecco in breve tutte le tendenze

Sfilate Parigi ottobre 2015.

Dopo la mia “orazione” riguardante la sfilate Chanel SS 2016 che ha scoperchiato i demoni più perversi e radical chic della stampa, mi sembrava giusto riprendere e concludere questa lunghissima fashion week Parigina con un articolo riassuntivo.

Sfilate Parigi ottobre 2015, il meglio? Corto corto, facile facile. Ve lo racconto io.

Premetto che più che un critico di moda, ci vorrebbe uno psicoterapeuta o, ancora meglio, un antropologo per interpretare al meglio quello che viene fuori dalle passerelle più glamour della fashion week di Parigi. Sì, perché il clima è tutto tranne che disteso.

sfilate parigi ottobre 2015, miu miu ss 2016, fashion blog italiane, pfw ss 2016, elisa belllino, il meglio delle fashion week 2016, tendenze estate 2016

Ma facciamo un passetto indietro. Mettiamo in chiaro una cosa: il target di riferimento del ready to wear punta tutto sulle young rich generations. Il discorso vale sia per Miu Miu, che per Saint Laurent, che per Louis Vuitton. Il loro pubblico si fa sempre più giovane, infatti, sono le discepole di Twilight le destinatarie predilette di questa moda RIOT post-adolescenziale. Le modelle sfilano incavolate nere sulle passerelle. Meditano vendetta contro il mondo travestite da ninfe(o)-maniache rockettare (Sain Laurent), da manga assassine (Louis Vuitton) e da canaglie scappate dal collegio femminile(Miu Miu). Se si nutrono di sangue umano maschile, è ancora da accertare, ma sicuramente una passeggiatina nei cimiteri se la fanno spesso con i rossetti color pece. Louis Vuitton. Ghesquière prova a mischiare maschile e femminile producendo un ibrido femmineo inquietante tanto quanto un videogioco perverso.

sfilate parigi ottobre 2015, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, pfw 2016, tendenze estate 2016

Miu Miu, dimentica il bont ton e le tonalità sorbetto per qualcosa di più forte. Al sorbetto,forse,preferisce la vodka alla frutta.

sfilate parigi ottobre 2015, miu miu ss 2016, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blog italia, pfw 2016, tendenze estate 2016

Saint Laurent: il mood è da rave party, dove si pratica l’amore e la guerra tra vestaglie,shorts, animalier e tiare (chissà poi perché).

sfilate parigi ottobre 2015, saint laurent ss 2016, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italiane, pfw 2016, tendenze estate 2016

Cambiamo aria e anche epoca con Alexander McQueen di Sarah Burton, che dà il meglio di sè. Rivive il passato tanto caro al designer scomparso, tra citazioni vittoriane e romanticismo onirico. Un revival di bellezza e novità in stile boho che toccano i sensi e le sfere più sensuali dell’animo. Gli abiti sono un tripudio di ruches, pizzi e ricami che ingentiliscono la silhouette con un’irruenza fatale.

sfilate parigi ottobre 2015, alexander mcqueen ss 2016, sarah burton ss 2016, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, pfw ss 2016, pfw 2016, tendenze estate 2016

Christian Dior SS 2016. Io stimo Raf Simons. Tutto riporta a Lui. A Christian Dior. E, in quanto umile servitore della Maison, questo ci si aspetta dall’abile successore. Ci si aspetta devozione, prima che innovazione. E non poteva omaggiare la grandezza del Maestro in modo migliore.
Christian Dior è nella scenografia, prima che sugli abiti. Il freddo della Normandia è palpabile. La si respira. I suoi amati fiori sono schierati in modo monumentale, per ricordare. Da qui non si torna indietro. Vuole dire:”Siamo nani sulle spalle dei giganti”,come diceva Giovanni Pico della Mirandola. Possiamo solo tentare di salvaguardare un ideale di bellezza inalterabile come quello che ci ha regalato Christian Dior. E Raf Simons è sulla strada giusta.

sfilate parigi 2015, theladycracy.it, elisa bellino, fashion blogger italia, pfw 2016, tendenze estate 2016

Dries Van Noten. Uno dei migliori. Soppesa moderno e passato, tiene tutto in equilibrio. Un equilibrio forte e aggraziato, vistoso e chic. Sovrappone e accosta strati, generi, stampe e colori con un’eleganza luminosa e fluida che fa persino dimenticare la stravaganza irrequieta delle maglie tatuaggio.

dries van noten, sfilate parigi ottobre 2015, theladycracy.it, elisa bellino, pfw 2016, pfw 2016, tendenze estate 2016

Rochas. Alessandro Dell’Acqua e il benessere diffuso. E’ questo lo stato d’animo che emana dalla sua collezione. Un’ode alla leggerezza, all’abito che non c’è. Il suo è un pensiero sottile, talvolta increspato, ma pieno di vita come gli abiti see through, i grandi fiocchi o i volumi accoglienti. Sempre semplici e lievi, soavi come un sonetto sulla primavera.

sfilate parigi ottobre 2015, rochas ss 2016, alessandro dell acqua ss 2016, fashion blogger italiane, pfw 2016, tendenze estate 2016

Sfilate parigi ottobre 2015, immagini via tumblr.com

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP