Breaking

Macarons origine e curiosità inedite

FASHION RADAR / 15 agosto 2015

Macarons origine e curiosità inedite. La storia dei Macarons nasce a Parigi, leggenda o verità?

I macarons, quei dolcetti tutto zucchero e colore, che anche se non sono buonissimi appagano la vista!!! Sono dolci tipici della cucina francese composti da due soffici meringhe, che racchiudono un ripieno morbido profumato di fiori, cioccolati e frutta. Quando si pensa ai macarons, infatti, la mente vola a Parigi, e vi assicuro che mangiare i Macarons là ha tutto un altro sapore, provare per credere!

La ricetta dei Macarons ha innumerevoli varianti, ma la base per la preparazione è composta da albume d’uovo, farina di mandorle e zucchero a velo. Al tutto va aggiunto un colorante alimentare che serve a dare ai dolcetti la tipica colorazione accesa e diversa per ogni gusto.

Macarons origine. Benché si ricolleghino sempre a Parigi, una teoria sostiene che la preziosa ricetta fu importata da Caterina de’ Medici e dai suoi pasticceri italiani, quando nel lontano 1533 sposò Enrico II di Francia. Probabilmente è proprio per questa discendenza italiana che portano questo nome, tanto simile al nostro “maccarone”! I riferimenti più recenti a pasticcini simili risalgono agli anni ’30 del 1800, quando venivano venduti al paio con un ripieno di marmellata, liquore e spezie. Ma la versione moderna dei Macarons nacque agli inizi del secolo scorso per mano del pasticciere Pierre Desfontaines, che lavorava per la Pâtisserie Laudurée di Parigi. La storia della famiglia Ladurée è legata a doppio filo con quella dei salon de thé parigini. Tutto è iniziato nel 1862, quando Louis Ernest Ladurée aprì un panificio al 16 di rue Royale a Parigi,  quartiere che brillava per la movida parigina, frenetica, elegante e aperta all’intrattenimento. All’inizio del XX secolo la moglie di Ladurée, Jeanne Souchard, ha l’idea di mescolare le carte in tavola e creare uno spazio alternativo, oggi si direbbe fusion: dal caffè parigino e dalla pasticceria nasce uno dei primi salon de thé della capitale. Il vantaggio di queste sale da tè era che le donne più emancipate dell’epoca potevano entrare liberamente, a differenza dei saloni e dei circoli letterari che non erano più di moda.

macarons a parigi, fashion blog, theladycracy.it, macarons origine, storia dei macarons, ricetta macarons, fashion blogger italia, top fashion blog italia, best fashion blogger italy

 

Macarons origine e segreti.

Nel 1930 il negozio di Rue Royale viene rinnovato e allargato, e questo è il primissimo passo di quell’espansione senza fine delle pasticcerie, e del marchio, Ladurée. Nel 1993 l’istituzione parigina viene comprata dal gruppo Holder con l’intenzione di espandersi a livello mondiale. Vengono aperti così altri punti vendita: nel settembre 1997, un nuovo prestigioso indirizzo Ladurée è stato inaugurato sugli Champs-Elysées, con sala da tè ma anche ristorante,  nel 2002 in rue Bonaparte, e poi dal 2005 nel resto d’Europa e del mondo. Oggi i negozi Ladurée, sparsi in 23 paesi, sono 53, tre dei quali si trovano in Italia, due a Milano e uno a Roma.

Fiore all’occhiello e marchio di fabbrica sono le scatole in cui i macarons vengono riposti con cura: accanto alle classiche coffrets, ogni mese ne viene creata una diversa, ispirata alla stagione. Nel 2012 si è celebrato il 150° anniversario dall’apertura del primissimo negozio, e per tutto l’anno è stato proprio quello il tema ricorrente, declinato in colori e design differenti. Lunghissima è anche la lista delle collaborazioni con stilisti e designer, come lo stravagante Alber Elbaz di Lanvin e l’inglese Matthew Williams.

Curiosità: Ladurée è stato incaricato di preparare tutti i prodotti di pasticceria presenti nel film Marie Antoinette di Sofia Coppola.

Non vi è venuta voglia di andare subito a comprarli??

macarons a parigi, marie antoniette, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it ,macarons a parigi, fashion blog, theladycracy.it, macarons origine, storia dei macarons, ricetta macarons, fashion blogger italia, top fashion blog italia, best fashion blogger italy macarons a parigi, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia,macarons a parigi, fashion blog, theladycracy.it, macarons origine, storia dei macarons, ricetta macarons, fashion blogger italia, top fashion blog italia, best fashion blogger italy macarons a parigi, theladycracy.it,  fashion blogger italia, fashion blog italia,macarons a parigi, fashion blog, theladycracy.it, macarons origine, storia dei macarons, ricetta macarons, fashion blogger italia, top fashion blog italia, best fashion blogger italy macarons a parigi, fashion bloggers, fashion blogger italia, theladycracy.it,macarons a parigi, fashion blog, theladycracy.it, macarons origine, storia dei macarons, ricetta macarons, fashion blogger italia, top fashion blog italia, best fashion blogger italymacarons origine, theladycracy.it, fashion blogger italia, best fashion blog italy macarons a parigi, fashion blogger italia, fashion blogger italia,macarons a parigi, fashion blog, theladycracy.it, macarons origine, storia dei macarons, ricetta macarons, fashion blogger italia, top fashion blog italia, best fashion blogger italy macarons a parigi, fashion blog italia, theladycracy.it, elisa bellino,macarons a parigi, fashion blog, theladycracy.it, macarons origine, storia dei macarons, ricetta macarons, fashion blogger italia, top fashion blog italia, best fashion blogger italy macarons a parigi, fashion blogger italia, fashion blog italia, theladycracy.it,macarons a parigi, fashion blog, theladycracy.it, macarons origine, storia dei macarons, ricetta macarons, fashion blogger italia, top fashion blog italia, best fashion blogger italymacarons origine, theladycracy.it, top fashion blog italia, _

 

 

images from pinterest.com


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Mostra Tamara de Lempicka : dove, quando e perché

Next Post

Libri da leggere in vacanza e non solo





You might also like



2 Comments

on 15 August 2015

Buon Ferragosto, Elisa!
Non conoscevo la storia d questi meravigliosi dolci tentatori :)))
E soprattutto non sapevo che fossero collegati con la storia dell’emancipazione femminile.
Brava!

xoxo
http://www.bellezzefelici.blogspot.com

on 16 August 2015

So yummy & pretty!

God bless,
XO, Claire
http://www.littlemissfashionqueen.com



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Mostra Tamara de Lempicka : dove, quando e perché

Mostra Tamara de Lempicka : dove, quando e perché. Il mio immaginario si ciba voracemente di personalità femminili che hanno...

13 August 2015