fbpx

Hermes e l’impero del lusso: Axel Dumas e il segreto del successo

La storia del lusso inizia con Hermes.

Quando apro il mio account WordPress e sto per scrivere un nuovo articolo di moda, pensando allo stile e all’eleganza spesso si apre nella mia testa una finestra pop-up di Parigi e della Francia, dove le donne dimostrano sempre di sapersi vestire con grande Classe, anche senza indossare abiti eccentrici o bigiotteria pesantissima ( che, a me personalmente, ricorda in qualche modo il tesoro di Cuzco ). Non è certo un caso che sia proprio la Francia la patria di Coco Chanel o di alcune delle case di moda più celebri al mondo, come Yves Saint Laurent ed Hermes.

Kelly hermes, grace kelly,  axel dumas

Nata nel lontano 1837 da un sellaio parigino, specializzato in bardature e finimenti da cavallo, Hermes è una delle Maison di moda più antiche della capitale francese. Ispirata da una forte passione per il mondo equestre, l’azienda comincia a produrre abiti da donna a ridosso degli anni Trenta del nuovo secolo, per poi ottenere il massimo successo nel 1935, anno in cui venne lanciata l’oramai celebre “Kelly“, una borsa ispirata a quelle da sella, che venne così ribattezzata dopo che la bellissima Grace Kelly la sfoggiò su una delle copertine di Life degli anni Cinquanta.

Oramai è passato più di un secolo dall’anno della sua fondazione, ma Hermes continua ad essere una delle aziende francesi più celebri al mondo, forte di una lunga storia familiare e di una tradizione di artigianalità che non ha assolutamente paragoni. Non stupisce allora che a rilanciare la Maison negli ultimi anni sia stato Axel Dumas, discendente molto alla lontana ( parliamo di ben sei generazioni ) del fondatore Thierry Hermes ed ora CEO della casa di moda. Il 44enne francese, facendo forza proprio sulla tradizione familiare che è da sempre stata alla base del gruppo, è riuscito infatti a salvare l’azienda Hermes dai numerosi tentativi di acquisto “violento” da parte del gruppo LVMH. Sembra quasi strano che una società da migliaia di dollari possa essere salvata e rilanciata sul mercato dal semplice amore familiare, eppure una bella riunione di famiglia ( di oltre 100 membri ) è riuscita a salvare lo scorso anno l’indipendenza del marchio.

hermes,Kelly hermes, grace kelly,  axel dumas, luxury world

Suona ripetitivo, ma tradizione ed artigianalità sono da sempre le due colonne portanti di Hermes, adesso come più di cento anni fa. Lo stesso Dumas ha più volte sottolineato l’importanza di una produzione artigianale delle celebri Kelly bag, prodotte rigorosamente in Francia in appositi centri specializzati nella lavorazione della pelle : sono poco più di 1000 gli addetti alla produzione e – udite udite! – la maggior parte di loro sono donne, esperte ed attente, formate per realizzare con cura e passione una delle borse più desiderate al mondo. Mi sembra incredibile come, in un secolo in cui abbiamo perso del tutto l’uso della manualità, un colosso della moda moderna abbia deciso di riportare l’attenzione proprio sul lavoro artigianale, fatto di mani e cuore nel vero e proprio senso dei termini.

kelly,Kelly hermes, grace kelly,  axel dumas

Sempre per rimanere in ambito familiare, Axel Dumas si è affiancato al cugino Pierre-Alexis, ora direttore artistico di Hermes, con cui ha deciso di rilanciare il marchio e rinnovarne la produzione, per provare ad inserire al meglio un’azienda storica nel moderno mercato della moda. Un progetto nobile, così come lo è l’animo di questo ricco rampollo francese, nato con l’etichetta “Hermes” e fautore di una tradizione che risulta essere incredibilmente immortale.

birkin hermes black pink birkin hermes hermes axel dumas hermes bag hermes horse

 

images from google and pinterest

22 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP