fbpx

Gisele Bündchen Memories, già perchè ha lasciato le passerelle…?

Buongiorno Lady,

da un po’ di tempo sul web rimbalza ovunque la notizia dell’addio alle passerelle da parte di Gisele Bündchen. Una tra le più note top model a livello mondiale, amata da tutti, soprattutto per aver ribaltato il canoni di bellezza femminili. Porta sulle passerelle un corpo atletico, una forma fisica perfetta, abbandonando gli stereotipi delle donne troppo magre, con un viso caratterizzato da una bellezza non classica, fiera dei suoi tratti leggermente importanti. Proprio così, perché da piccola spesso venne rifiutata a causa del suo naso, considerato troppo grande. Per quanto non sia facile accettare a soli 14 anni critiche sul proprio aspetto fisico, sceglie di non arrendersi facendo della sua fisicità l’elemento chiave della suo successo.

vogue gisele bundchen

Ripercorriamo insieme la sua carriera, sin dalle origini: a sono 14 anni viene notata in un McDonald’s di San Paolo del Brasile, da un agente dell’agenzia Elite, invitandola a partecipare al concorso di bellezza indetto dalla stessa agenzia. Da qui il primo NO, a causa, come detto sopra, del suo naso. Ma “Gisella” non demorde continuando a partecipare a vari casting, fino al trasferimento a New York nel 1996, l’anno del suo debutto sulle passerelle di Dolce & Gabbana. Nel 2000 consolida la sua carriera, diventando l’angelo più conosciuto e simbolo di Victoria’s Secret. Inizia a farsi strada in tutto il mondo, lavorando con noti brand, come: Louis Vuitton, Roberto Cavalli, Balenciaga, Versace, Valentino, Ralph Lauren, Dior, Stefanel, Yves Saint Laurent, Bulgari…ecc. Non poteva mancare anche Chanel, che la sceglie nel maggio del 2014 come testimoniale del noto profumo Chanel N’5.

Glamour USA - April 2015,gisele budchen, addio alle passerelle, theladycracy.it

Tutti la vogliono, tutti la desiderano e lei guadagna cifre da capogiro, vantando oltre 7000 covers, prendendo parte anche in due film: Taxi nel 2004 e Il Diavolo Veste Prada nel 2006. Eppure non si ferma qui, intraprendendo una via imprenditoriale prima con Ipanema by Giselle, poi con una propria line di intimo Gisele Bündchen Intimates, entrambi di notevole successo.

gisele budchen, addio alle passerelle, theladycracy.it

E la vita privata? Ovviamente anche il gossip fa parte della sua carriera, l’abbiamo vistta legata a Leonardo Di Caprio dal 2000 fino al 2005. Nel 2006 si fidanza con il quarterback Tom Brady, che sposerà nel 2009, dal quale avrà due figli.

Un vero mito, un idolo ed un esempio, che va oltre il fashion system non deludendo mai le aspettative, restando sempre salda ai propri principi e consapevole della sua bellezza. Orgoglio del suo paese, divenendo anche Ambasciatrice dell’Onu per l’impegno contro i problemi ambientali.

Insomma, non si fa mancare nulla, una vita piena di successi, viaggi, ma anche sacrifici, che l’hanno portata ad essere una delle donne più potenti e ricche del pianeta. Possiamo davvero dire che ci mancherà sulle passerelle.

 

gisele bundchengisele budchen, addio alle passerelle, theladycracy.it gisele bundchen, addio alle passerelle, theladycracy.itmake up gisele bundchen,gisele budchen, addio alle passerelle, theladycracy.itgisele bundchen, addio alle passerelle, theladycracy.itGisele Bündchen, wonderful pink dress gisele bundchen, addio alle passerelle, theladycracy.it gisele bundchen, addio alle passerelle, theladycracy.it gisele bundchen, addio alle passerelle, theladycracy.it

 images from tumblr

23 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP