fbpx

Breaking

Fashion Editorial : content is the king

FASHION-OLOGY / NEWS / OUTFIT / 16 Marzo 2015

Buon inizio settimana Lady,

anche questo lunedì vi servo il mio fashion editorial lasciando un po’ di spazio alla polemica. Abbiate pazienza, ma sono impulsi che non controllo.

Come ho sempre detto, per far muovere la gente c’è bisogno di una bella storia. Meglio se di una favola nota, anzi, arcinota, come Cenerentola, che sabato scorso ha incassato quasi 1.6 milioni di euro. In poche ore il kit in edizione speciale della fiaba, realizzato da MAC-Estée Lauder, veniva spolpato da orde di erinni beauty addicted, bramose di rossetti, blush e ombretti cipriati. Mentre su ebay, i soliti furbacchioni vendevano gli ultimi tesoretti alla cifra di 1250 dollari. E, come al solito, ci sono di mezzo gli americani. Che l’hanno sempre capito meglio di chiunque altro come fare centro nel nostro inconscio. Loro che sono i Re Mida del nostro immaginario. Gli stessi, che mangiando hambuger e Poetica di Aristotele hanno imparato ad applicare quest’ultima anche per tirare su un centro commerciale.

Mentre da noi i licei classici sono affari da radical chic, sempre che esistano ancora. Ma va bene così.

Quello che non va bene (dopo aver visto terminare anche lo spettacolo della fashion week di Parigi) è  che l’80 % dei blogger stiano a guardare in streaming certi fashion show, a partire da Chanel, guidato da pop-Karl, mentre dilaga una certa confusione di ruoli ed una evidente

INCOERENZA.

Infatti, dovete sapere, che le Maison di lusso stanno palesemente

calando le braghe“.

E’ prassi consolidata, che queste stiano adottando sempre di più una comunicazione di massa, orchestrando intorno al contenuto un contenente in grado di fare breccia nei cuori degli “indifferenziati”, gli stessi che tendenzialmente si dichiaravano emozionalmente distanti dalla moda. E allora io mi chiedo : perchè non cominciare a prendere seriamente in considerazione le nostre richieste di accredito, se si deve arrivare al più ampio pubblico possibile? I blogger non sono solo più Olivia, Chiara, Anna, Mariano e altre bestie rare. Ognuno (per fortuna)comunica in modo diverso e a persone diverse. Ecco perchè  i blogger dovrebbero essere di diritto fatti accomodare all’interno degli show. Di tutti gli show.

E aggiungo anche : senza tante menate.

E soprattutto levando di mezzo quella zavorra di mediocrità spalmata nei front row dalle solite lucrose agenzie per “talenti web” , di cui tutti sappiamo nomi e cognomi.

La NECESSITà di un buzz immediato intorno ai luxury brand, è ormai stato ampiamente rivelato. Il rumore è atto a muovere interesse, e l’interesse è il cavallo di troia per accalappiarsi nuovi fan dal brodo dei potenziali consumatori. Fermo restando che tutto questo processo sembra essere molto faticoso e costoso, come scrive Giampietro Vecchiato su Ferpi in proposito al marketing relazionale:

E’ molto più difficile e costoso acquisire un nuovo cliente piuttosto che mantenerne uno già in essere e renderlo ancora più disposto a spendere. Questo perché il cliente che si possiede già ha una predisposizione favorevole nei confronti dei prodotti e servizi dell’organizzazione ed è quindi disposto a spendere ancora.

perchè continuare a minimizzare i concreti benefici del nostro lavoro? E’ questa la domanda che vorrei porre alle varie Karla Otto della situazione (per dire).

Perchè sembra che sul web ci sia ancora chi, al mattino si preoccupa di allontanare per sempre dal mondo lo spettro “blogger”. E ci tiene particolarmente a farlo sapere raccogliendo in poche righe un assortimento di caxxate straordinarie, circa la cosiddetta “seconda generazione blogger“. Non tenendo conto, che ogni fenomeno culturale e sociale è sottoposto ad evoluzioni e, soprattutto, sorvolando il valori e significati del termine blogger. Infatti, se Miss Ferragni ha aperto le danze, nel tempo sono fioriti altri modi di essere fashion blogger. E le scremature ci sono sempre state e ci saranno, ma non per chi ha qualcosa da dire, che è ben diverso dal mostrare ( sempre che la gente empatizzi ancora con idoli come Chiara che sono a tutti gli effetti entrati in una sfera molto lontana dalle utenze che si confanno al ruolo primigenio di blogger).

E allora, possiamo dirlo avvallati da Davide Licordari, che se content is the king, per qualcuna c’è ancora posto. Certo, lontana da Chiara, ça va sans dire.

[…]perchè suscitare l’interesse delle persone è il primo passo per qualunque strategia di vendita che venga poi adottata.

Chiudo il fashion editorial in bellezza e allegria con una news fresca fresca da NY:

il 29 aprile prossimo, infatti, nella city uscirà il documentario su una delle nostre più audaci e attempate Fashion Wonder Woman della storia. Si intitola “Iris” il film sul nostro ironico, carismatico e  sfarzosissimo idolo, Iris Apfel. Vi terrò aggiornate sulle prossime uscite.

Da NON PERDERE D’OCCHIO!

Eccovi il link del trailer

-> https://www.youtube.com/watch?v=eIG2AoiHszY

elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud

elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstudelisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstudelisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, luca barra jewels, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud elisa bellino, theladycracy.it, fashion editorial, fashion outfit, fashion week, marketing relazionale, fucsia coat asos, mango look, white pants, stripes blouse, valentino rockstud

 

 

Fashion editorial -> Outfit with

Coat: Asos

Jeans and blouse: Mango

Shoes: Valentino

Bag: Mango

Jewels : Luca Barra


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Paris Fashion Week fall winter 2015: orrori e meraviglie

Next Post

Il tormentone #Boycottdolcegabbana





You might also like



41 Comments

on 16 March 2015

non so da dove iniziare cuore, sei proprio un contenitore di notizie e la bella “frustata” a tutti gli addetti snob del settore ci stava, per la miseria! Hanno davvero rotto! Siamo in tante, tutte diverse e con capacità comunicative diverse, quindi sarebbe quasi ora che la smettessero di tirarsela e iniziassero a prenderci DAVVERO in considerazione, tralasciando, per quanto possibile, quelli che ormai hanno fatto il loro percorso e hanno intrapreso strade diverse!
SVEGLIA GENTE!!!!!!
per quanto riguarda il tuo outfit, lo adoro dalla testa (o meglio dallo spolverino, FAVOLOSO) ai piedi! Fa proprio “pranzo al porto e baci a tutti perchè io sono una VIP!” 😉
Ma quelle Valentino?????? Nuove???
tanti tanti baci cuoricina <3

http://www.thefashionprincess.it/

on 16 March 2015

Sei bellissima anche in pieno vento :)))
Apri un discorso storico, credimi. La lista degli accreditati agli show è così ristretta che vengono fatti grossi distinguo anche fra le testate giornalistiche di carta, che in teoria dovrebbero avere la prevalenza dei favori.
Appena qualcosa cambia, fammi un fischio, me lo segno in calendario: sarà un evento epocale 🙂

xoxo
http://www.bellezzefelici.blogspot.com

on 16 March 2015

Sono parole sante quelle che hai scritto, sarà anche brava la Ferragni, ma ormai è altro dalla fashion blogger e chi ci dice a noi fashion blogger, non sei mica la Ferragni! rispondo ma per fortuna! Se capissero quanto c’è da scoprire e tirare fuori anche dalle nuve generazioni di fashion blogger…tu ad esempio! baci Elisabetta

on 16 March 2015

Bellissimo il tuo look e anche la location!
Lidia

http://www.lidiasbag.blogspot.it

on 16 March 2015

Parole Sante!

Alice Cerea,
BABYWHATSUP.COM

on 16 March 2015

ahahahahah standing ovation su “senza tante menate” . e poi Bellissimo outfit tesoro e adoro i capelli scompigliati
http://unconventionalsecrets.blogspot.it/

on 16 March 2015

le foto rispecchiano decisamente il tuo pensiero!!
Sei un proprio un delizioso uragano!!
Baci

Don’t Call Me Fashion Blogger
Facebook
Bloglovin’

on 16 March 2015

cuore mi sono innamorata perdutamente del tuo cappotto, lo adoro! Un abbraccio e buon inizio settimana
#teamunicorni

on 16 March 2015

Hai ragione in tutto quello che scrivi, mi è piaciuto molto!!! Come mi piace il tuo soprabito!! Buon lunedì
http://www.glitterchampagne.com

on 16 March 2015

Oggi non sono in vena di sfogarmi, ma devo dirti che l’hai fatto tu per me! Sono troppo, troppo d’accordo!
Amo quella giacca!!
bacioo

Ellysa

on 16 March 2015

Facciamo che non partecipo alla discussione, perchè è arci noto come la penso.
Quindi passo oltre.
Ho adorato il tuo cappottino fucsia e la “vista mare”.

Un bacio grande a te

on 16 March 2015

meraviglioso il cappotto <3

THE WALKING FASHION

on 16 March 2015

Un cappottino fucsia che mi sa tanto di “grande personalità” e per questo si sposa perfettamente con quanto espresso nel post Eli 🙂 Ti adoro e ti leggo sempre con immenso piacere!!!

The Princess Vanilla

on 16 March 2015

Ciao tesoro!
Tu sai come la penso e quindi non mi ripeto di nuovo. Il tuo look è splendido e quelle rockstud sono un amore sotto quel cappottino <3
Un bacione

Carolina

http://www.theworldc.com

on 16 March 2015

come non potrei essere d’accordo con te!!
il tuo outfit è impeccabile!! bellissimo il cappotto!! un bacione tesoro

http://www.mammaaltop.com

on 16 March 2015

tu sei l’esempio di una che si sa distinguere!
Nameless Fashion Blog

on 16 March 2015

Ciao mia bella Elisa,
io sto rinunciando anche solo a pensare a queste cose… inizio a credere che non cambierà mai nulla.. ma forse è solo la depressione del lunedì 🙁
Per fortuna ci sei tu a colorare la mia giornata con questo bellissimo outfit.
Un bacione
Maggie Dallospedale Fashion diary – Fashion blog

on 16 March 2015

Beautiful colorfull coat! Love the shoes ♥ are to die for!
Great pics dear!
Keep in touch Elisa

on 16 March 2015

Ciao Elisa, anche questa volta sono in linea con il tuo pensiero! Chiara Ferragni ormai è ad un livello tale per il quale non la si può più considerare una fashion blogger, sicuramente è stata la prima, ha iniziato da li, ma ormai Chiara Ferragni è un brand, è marketing a 360gradi. Poi qualche gradini più sotto si raccolgono gli altri, alcuni da te citati nel tuo editoriale. Purtroppo dovrebbero dare più spazio alle fashion blogger di “seconda generazione”, non tutti sanno il lavoro che sta dietro ad un blog, alla pubblicazione di un articolo e al lavoro e impegno che ci mettiamo! Grazie per questo post Elisa!
un bacione
http://www.thesahdeoffashion.com

on 16 March 2015

Certo, lontana dalle “Chiare”… perchè in fondo c’è di MEGLIO DA SCOPRIRE.
Bacio chèrie <3

on 16 March 2015

Look stupendo, adoro le scarpe!
un bacione e ancora tanti complimenti per quello che scrivi!

http://www.tirateladimeno.it/

on 16 March 2015

ecco ho riletto due volte per il gusto di leggerti … hahahhhahah ti adoro!
condivido ciò che scrivi, stanno facendo una scrematura , che se vuoi era obbligatoria visto sempre il numero crescente di bloggers, di tutti i generi e qualità..ma come sempre nella vita le conoscenze fanno molto e non solo il merito ahimè !
Tornando al tuo look, sai che il rosa acceso ti dona tantissimo?
troppo bello il cappotto e tu!
un abbraccio

on 16 March 2015

Io penso davvero che tu abbia ragione Ely, chi la dura la vince! Bellissimo questo soprabito fucsia e adoro le scarpe!!

on 16 March 2015

Such a beautiful outfit!

Xoxo
Linda

http://lapetitebetise.blogspot.de

on 16 March 2015

Partiamo dall’outfit….splendido! Con quei capelli spettinati ed il cappotto rosa sei bellissima! Per quanto riguarda il contenuto, altrettanto importante, non saprei che altro aggiungere alla tu sante parole. Io non ho agenzia, non pago persone, non compro like, cerco di fare del mio meglio in maniera seria e probabilmente sono anche della terza generazione di blogger. Talvolta sono pessimista e altre volte invece i risultati mi rendono felice, quindi vado avanti speranzosa. Baci e buon marted’,
Eni

Eniwhere Fashion
Eniwhere Fashion Facebook

on 17 March 2015

I enjoyed reading your post. Great way of writing. As to your outfit,
I adore your pink coat.

Amalya
http://www.fiwl.eu/my-accessorized-world/

on 17 March 2015

Ieri mi ero persa il tuo fashion editorial, un vero delitto!! Beh ti trovo bella agguerrita, condivido il tuo pensiero e adoro il tuo stile “senza peli sulla lingua”… ce ne vorrebbero di più come te!
E per finire, parliamo del cappotto… LO VOGLIO, PUNTO!
Baci! F.

LA CIVETTA STILOSA
LA CIVETTA STILOSA ON FACEBOOK
LA CIVETTA STILOSA ON INSTAGRAM

on 17 March 2015

Bellissime foto, il cappotto è stupendo!
http://www.alessandrastyel.com

on 17 March 2015

Bellissime foto, il cappotto è stupendo!
http://www.alessandrastyel.com

on 17 March 2015

I love you in pink! I think this is your color! So beautiful and sexy Eli!
xx
cvetybaby.com

on 17 March 2015

In love with your coat!

http://beautyfollower.blogspot.gr

on 17 March 2015

Bellissimo cappotto Elisa! Adoro questo colore molto acceso con questa camicia!
Un bacio Cara!
♥♥♥
Jeanne
http://fashionmusingsdiary.com

on 17 March 2015

Beautiful lady!! 🙂 Nice pics and perfect outfit! lovely your coat!
Xox.

B. http://www.StephanieBelles.com

on 17 March 2015

You look amazing! Love the coat!
xx
http://www.theblackblush.blogspot.pt

on 18 March 2015

You look stunning! I love the coat – especially the color. Such a simple look and by adding the coat and Valentino heels it completly changed.

Rocks
http://www.rocksfashionbug.blogspot.com

on 18 March 2015

Che bella con questo cappottino rosa!
Un bacio
Martina
http://www.pinkbubbles.it
NUOVO POST

on 18 March 2015

That pink trench is amazing and LOVE your eye makeup!

xoxo

Kaley

My Closet Life Blog

on 19 March 2015

OMG that pink coat is amazing!

– Liz
http://www.LizLizo.com

on 24 March 2015

Io non ho guardato il tuo cappottino, ma ti ho letta e mi sono persa tra le tue parole. Oh Elisa, quanto è bello, una volta tanto, leggere anche un po’ di cultura nei blog! Ti ho adorata!

on 24 March 2015

sicuramente concetti giusti, ma espressi in maniera poco elegante



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Paris Fashion Week fall winter 2015: orrori e meraviglie

Dopo le italiane Roma e Milano, le sfilate approdano finalmente nella vera e propria Capitale dell'Alta Moda, Parigi. La Paris...

12 March 2015