fbpx

Breaking

Elio Fiorucci: a lezione di moda

FASHION-OLOGY / NEWS / 2 Dicembre 2014

Elio Fiourucci, è intervenuto qualche giorno fa durante un’interessantissima conferenza presso l’accademia di Brera. Elio Fiorucci, ovvero colui che per prim0 è riuscito ad aprire a Milano la prima finestra sul mondo con le novità di Carnaby Street e quelle statunitensi.

E’senza dubbio uno dei più grandi innovatori italiani. Una storia, la sua, nella quale le donne hanno avuto un ruolo importante.

La Sua moda ha saputo conquistare l’Italia e il mondo ancora prima di grandi nomi, come Armani.

Dopo l’apertura del primo negozio meneghino, Fiorucci continua a seguire la linea della creatività. I giovani che vogliono opporsi alle convenzioni seguono la moda e la sua arte. La sua linea e il suo stile sono un tuffo al cuore di divertimento e colore. Un colore in mezzo al grigiore Milanese. Qui il nome Fiorucci diventa un marchio con una propria produzione industriale, distribuita in Europa, Sud America e Giappone .

Nasce un nuovo life-style, riprodotto da Fiorucci attraverso i due angioletti, un’icona con la forza di un archetipo, che da allora  è diventato il simbolo globale del marchio.

Chi entrava nel suo negozio veniva avvolto da un’atmosfera multi-sensoriale (avanguardistica anche per i tempi odierni ,oserei dire), attraverso la musica, i profumi, e la trasgressione. Era il primo store multi-prodotto e vendeva non solo abiti e accessori, ma anche gadgets, curiosità, cibo e  bevande.

Dopo l’apertura di un punto vendita a Londra, nel 1976 nasce il Fiorucci Store di New York – 59esima Strada – disegnato da Ettore Sottsass, Andrea Branzi e Franco Marabelli, che subito diventa un luogo cult dove si incontrano i maggiori esponenti delle comunità intellettuali newyorchesi.

Così avviene l’incontro tra il magnificoo Elio Fiorucci e  Andy Warhol. Andy, come lo chiama Elio, sceglie la vetrine del suo negozio per il lancio della sua rivista Interview.

” Warhol era un tipo taciturno, ma con una capacità impressionante di cogliere il nuovo. Una volta gli domandai come mai i suoi quadri fossero sempre così moderni e lui mi disse, che era perché utilizzava i colori dei neon di New York: non a caso la mazzetta di colori fluorescenti Pantone, oggi, si chiama “Neon”. I colori fluorescenti sono quelli che amo: quando si parla di pop è come dire la fine del grigio, del nero, del marroncino e l’arrivo del colore. Allegro, democratico, portatore di voglia di stare bene.”

E come dimenticare il primo jeans stretch, femminile, aderente e seducente? Fiorucci lo realizza mischiando al denim la lycra creata da Du Pont.

Sono gli anni ’90 quando  il marchio Fiorucci viene acquistato dalla società giapponese Edwin International, azienda leader del jeans Made in Japan e il punto vendita milanese si propone con una nuova formula trasformandosi in un “contenitore” per i marchi giovani e innovativi. Nasce poi il progetto T-Art, una collezione di T-shirt ispirate a immagini tenere e fiabesche.

Quando esce Flash Dance sbancando i botteghini dei cinema, tutti amano e seguono quello stile, cosi Elio cavalca l’onda lanciando scaldamuscoli, body e leggins.

Più recente, invece, la linea rappresentata dai due nanetti, che danno vita a“LoVe Therapy”.

La Camera di Commercio di Milano assegna nel 2004 a Elio Fiorucci il premio “Piazza Mercanti” per la sua carriera come stilista, talent scout, imprenditore e comunicatore. Nel 2007 viene inaugurata alla Triennale la mostra “Anni settanta, il decennio lungo del secolo breve”, e viene dedicato uno spazio a Elio Fiorucci, “Fiorucci Land”, come simbolo della rivoluzione del costume degli anni ‘70.

elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda,


images from pinterest

elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda, elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda, elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda, elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda, elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda, elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda, elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda, elio fiorucci, elisa bellino, theladycracy.it, fashion blog italia, fashion blogger italia, theladycracy.it, elio fiorucci vita, elio fiorucci moda,


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Fashion Editorial : i topi della Wintour e dicembre a Miami

Next Post

IDEE per REGALI DI NATALE low cost, MA FELICI





You might also like



22 Comments

on 2 December 2014

che ricordi …. questo articolo mi fa ricordare che sono un pò “datata” ahahahahahah ero una pischella quando andavo matta per fiorucci …. e che bel negozio a Verona …..
sì mi è sempre piaciuto questo marchio
bacio amor
http://unconventionalsecrets.blogspot.it/

on 2 December 2014

ero innamorata di Fiorucci *-* mille magliette!!!
ottimo post come sempre tesorino!

http://www.thefashionprincess.it/

on 2 December 2014

Adoravo questo marchio! <3
Buon martedì tesoro!
un abbraccio
Nuovo post da me: http://www.milanotime.net/fashion/show-me-your-cape/

on 2 December 2014

Ero una bambina e i miei primi timidi approcci al mondo della moda li ho avuti grazie a Fiorucci, come dimenticare il negozio
In San Babila, meta di tanti sabati pomeriggio 🙂

Un bacione Eli

Nina

http://www.lipstickglow.com

on 2 December 2014

Fiorucci è il brand della mia adolescenza !! Sempre indossato lo adoro
un bacione tesoro
http://mywonderrfulworld.blogspot.it/

on 2 December 2014

mia madre usava i jeans di fiorucci 🙂

http://www.boomclap.it/

on 2 December 2014

Io ricordo il suo mega store a Milano in San Babila, ero piccola ma fu da subito amore a prima vista!!!

Bacio cara!!

http://www.larmadiodivenere.com

on 2 December 2014

Amazing post doll. Have a great day. Mel
http://livingoncloude9.com/

on 2 December 2014

Cool post ^^

kisses
http://www.mademoisellemode.com/

on 2 December 2014

Ho sempre amato questo brand, molto femminile.
Quando vedo il suo nome, mi tornano in mente molti ricordi.
Un bacione
Maggie Dallospedale Fashion diary – Fashion blog

on 2 December 2014

Quanto mi piaceva Fiorucci 🙂
Che bell’esperienza la tua!!!

The Princess Vanilla

on 2 December 2014

Fiorucci è un mito, negli anni 80 semplicemente adoravo le sue creazioni!

Don’t Call Me Fashion Blogger
Facebook
Bloglovin’

on 2 December 2014

Love this post, great brand
http://oneusefashion.wordpress.com/

on 2 December 2014

che ricordi!! ricordo quando compravo le mie prime riviste della moda e vedevo le sue pubblicità dentro e mi ricordo i miei primi jeans firmati Fiorucci! un bacione

http://www.mammaaltop.com

on 2 December 2014

Genial post.Me encanta la recopilación de fotos que has hecho.Mil besoos

on 2 December 2014

Io ricordo ancora il suo leggendario store di San Babila…un piccolo paradiso, da ragazzina ci passavo le ore tra mille gadgets stranissimi..
Che nostalgia e che grande personaggio Elio Fiorucci.
Un bacio

NEW POST

http://www.angelswearheels.com

on 2 December 2014

Fiorucci è un adorabile pioniere!
un bacione Gi.

new post
http://f-lover-fashion-blog.blogspot.it/

on 2 December 2014

Che nostalgia, bei tempi quelli…
Bellissimo report sul grande Elio
Bacio cara
http://thefashiondance.blogspot.it/?m=1

on 2 December 2014

Great post, awesome photos! 🙂

xx Sera | STARDUSTBOHEMIAN.COM
(IG: @TheStardustBohemian)

on 3 December 2014

Fiorucci jeans are so girly and sexy!

on 6 December 2014

Sei sempre straordinaria!!!Bacioni!!!

http://WWW.ANGELICHIC.COM

on 22 July 2015

Il padre del Pop Italiano
dei jeans italiani
della prima linea di occhiali firmati da uno stilista
e del primo merchandising della moda in Italia

Basterà per essere ricordato come un grande e magari anche annoverato fra gli innovatori del made in italy, nella nostra provinciale italietta?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Fashion Editorial : i topi della Wintour e dicembre a Miami

Buon inizio settimana mie Affezionate Ladies! Il mio fashion editorial prende forma un po' lentamente, ma ce la posso...

1 December 2014