Breaking

IO, LA #MFW E LE INESORABILI DISCESE, dai tacchi

FASHION-OLOGY / NEWS / OUTFIT / 26 Febbraio 2014
Buon inizio settimana Amiche!
Io vi informo che ho di nuovo in mio storico Mac (gli “amici” tecnici mi dicono sia vintage o per prendermi in giro, o perchè ormai fa figo dirlo), ma non so per quanto. Anche se avrete la nausea di sentire menzionare queste 3 parole #MFW, fate ancora uno sforzino dai, non potevo non pubblicare anche un post su quei tre outfit, combinati senza troppe ambizioni, senza spese folli dell’ultimo minuto,  senza se e senza ma.
Detto ciò, non so cosa andremo a vedere il prossimo anno…Se continua la corsa alla svendita dei brand più prestigiosi della moda made in Italy, o ci toccherà armarci di costumi da bagno e spiaggine per lo street style in Qatar o non saprei…E sì la #QFW potrebbe essere vicina…
Si vocifera che ora anche Missoni sia sotto l’occhio goloso dei reali del Qatar, i quali fanno spese di maison italiane, come noi di creme anticellulite prima dell’estate. A parte queste metafore stupide, è noto a tutti/e che si allenano fin dai primi mesi di vita a giocare a Monopoli a differenza nostra, che pensiamo solo a mangiare e fare pupu. Quindi riassumendo…Krizia vende ai Cinesi,Versace vende/svende un bel 20% all’americano Blackstone per risanamento (…), Valentino è già arabo, Gucci è francese e Ferrè, del Paris Group di Dubai, chiude dopo un’agognata e melodrammatica “malattia”. Per tutto il resto c’è Matteo Renzi (Renzi, chi ha detto Renzi?) Boh, il Mac è evidentemente difettato, volevo dire Fonzie e i suoi “EPPI DEISSS”. Sono proprio giorni, mesi, anni felici, la felicità è dentro, sopra, sotto, lì, là, su,giù…
Si percepisce che siamo forti, siamo un paese in pieno boom economico, sociale e fondato sulla libertà di lavorare, ma soprattutto sul merito. Sì, questi sono proprio giorni felici, perchè la discesa è meno faticosa della salita, si scivola via come l’acqua… E sempre parlando di discese, di inesorabili discese…Io, più i giorni di #MFW scorrevano, più la parabola discendente dai tacchi prendeva forma, mentre i miei piedi la cambiavano (la forma), della serie: già erano brutti prima, contusi, furono proprio puro un superbo splendore.
Eccomi qui vestita a modo mio, nel tentativo di fare il mio lavoro ( non propriamente autorizzato), ma fortemente voluto, con amore.
Buon inizio settimana Eppi!
baci
1) outfit : Skirt : Choies, Faux fur: Asos, Blouse: Asos, Booties: Newlook, Bag: Chanel
2) outfit: Top: Shirtaporter, Skirt: Shirtaporter, Coat: Michelle W. , Shoes: Asos, Bag: Caterina Lucchi, necklace: Ippocampo Jewels
3)outfit: Cape: artigianale , Jeans: Pinko, Hat: HM, Sneakers: Ishikawa, foulard: Mangano
4)outfit: Jacket: Ottodame, Sweater: Wildfox Couture, Sneakers: Lotto, bag: Benedetta Bruzziches

 

MFW IO, LA #MFW IO, LA #MFW IO, LA #MFW IO, LA #MFW IO, LA #MFW IO, LA #MFW IO, LA #MFW IO, LA #MFW IO, LA #MFW

 


Tag:, , , , ,



Elisa Bellino




Previous Post

Milano Fashion Week da nongiornalista favolista senza lista o quasi

Next Post

DIVISIONE PROTAGONISTA : F/W 2014 COLLECTION





You might also like



0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


More Story

Milano Fashion Week da nongiornalista favolista senza lista o quasi

Questo post per iniziare il mio resoconto della Milano Fashion Week. Questo articolo per farvi entrare in soggettiva, in quella...

24 February 2014